A Roma c'è un nuovo polo dedicato alla creatività: è Spazio Rossellini

A Roma c’è un nuovo polo dedicato alla creatività: è Spazio Rossellini

Un contenitore per lo spettacolo dal vivo, la formazione e la promozione degli artisti del territorio. In scena teatro, danza, musica e cinema
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Si accendono giovedì i riflettori sullo Spazio Rossellini, un polmone per il fermento creativo romano che porterà nella capitale nuove geografie di interrelazione tra artisti e pubblico. Un polo dedicato alle creatività, all’interno dell’Istituto Cine-Tv Roberto Rossellini, restituito alla città dopo importanti lavori di ristrutturazione di cui si è fatta carico Regione Lazio e che, grazie all’ATCL (Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio), avrà nuova vita negli studi in cui ha girato il grande regista. 

Con la direzione artistica progettuale di Katia Caselli, Spazio Rossellini nasce con una vocazione per lo spettacolo dal vivo, l’alta formazione e la promozione degli artisti del territorio regionale e porterà in scena diverse tipologie di interventi che riguarderanno il teatro – nelle sue diverse declinazioni e sfaccettature – la danza, la musica, il cinema. Uno spazio da abitare (e attivare), da pensare in chiave formativa, un luogo accogliente per le compagnie sostenute in periodi di residenza. Gruppi di Spettatori potranno conversare con gli artisti su questioni del teatro e dell’oggi.

Giro della Piazza

Sono già numerose le iniziative e le rassegne in programma: da LAZIOinscena, una vetrina dedicata ai percorsi artistici elaborati dalle realtà che operano nel Lazio coinvolgendo le Residenze presenti nel nostro territorio riconosciute dal Mibac e le Officine culturali promosse dalla Regione Lazio, fino a DOMENICHE D’INCANTO, un fitto programma dedicato ai più piccoli per educarli alla bellezza e per restituirgli un tempo di libertà che gli adulti potranno trascorrere con loro. Inaugurerà Arturo Brachetti, l’8 ottobre, la rassegna Visione d’Artista in cui i grandi personaggi dello spettacolo e della cultura si raccontano. Non mancheranno i documentari e il cinema: primo appuntamento dal 24 al 27 ottobre con cinque proiezioni esclusive per la visione della rough copy (una “copia lavoro” molto vicina a quella definitiva, non ancora in distribuzione) di The Italian Baba | La mia grotta in india: un viaggio alla ricerca di sé stessi in cui ci si immerge nei lontani paesaggi indiani alla ricerca di una guida, un guru, e si compie un viaggio interiore attraverso le parole del testo A Piedi Nudi sulla Terra di Folco Terzani, di cui Elio Germano si fa voce narrante e ne cura la regia insieme a Omar Rashid. Germano e Rashid saranno inoltre i due protagonisti del secondo appuntamento di Visioni D’Artista il 27 ottobre.

The Italian Baba

In calendario anche molti appuntamenti dedicati alla formazione, Spazio Rossellini in dialogo con l’IISS Cine Tv Roberto Rossellini e l’Università degli Studi di Roma La Sapienza, organizzerà: Masterclass Cinema, Formazione del pubblico, Masterclass Contemporanea, Letture di Scena: teatro, musica, danza, cinema e Incontri con la scena: la storia racconta.

Intanto il sipario si apre con l’evento gratuito del 19 settembre: dalle 21.30 la performance di danza Persuance coreografia di Mauro Astolfi / Spellbound II – Tirocinio Professionale DAF e a seguire lo showcase a cura dell’etichetta Woodworm con importanti nomi della scena musicale italiana. Il 21 e 22 settembre, poi, lo spazio ospiterà alcuni eventi di “Tra Festa & Teatro”, l’evento di chiusura dell’“Estate delle Meraviglie” della Regione Lazio che presenta un ricco programma di spettacoli, seminari, laboratori, visite guidate e incontri grazie alla collaborazione con ATCL – Associazione Teatrale tra i Comuni del Lazio, ANEC AGIS Lazio in collaborazione con UTR, Teatro di Roma e Teatro dell’Opera di Roma.

Lo Spazio Roberto Rossellini è in Via della Vasca Navale, 58 – ROMA (RM)

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it