Prendo la pillola ma continuo a non sentirmi sicura...

Prendo la pillola ma continuo a non sentirmi sicura…

Buongiorno carissimi esperti,
torno a scrivervi perché ho bisogno di un chiarimento. Come ho detto nel consulto di qualche giorno fa, ho avuto dei rapporti usando quello che ho scoperto chiamarsi “Double Dutch”, ovvero l’uso di pillola e preservativo assieme. Ho letto che l’efficacia del metodo ha un errore davvero millesimale e quindi mi sono tranquillizzata, considerando anche che ho controllato ogni volta il preservativo ed erano perfetti. Il ciclo questo secondo mese si è presentato con le stesse modalità del primo mese di assunzione pillola: spotting la domenica pomeriggio, abbondante il lunedì, medio il martedì, leggero il mercoledì, macchie marroncine oggi. Anzi, il flusso è anche leggermente più abbondante. La mia preoccupazione sta però nel fatto che a volte accuso malessere generale, come dolore alla schiena, nausea e tensione al seno. Questi sintomi vanno e vengono da circa dieci giorni. Prima li ho abbinati alla sindrome premestruale ma oggi che ho solo più macchiette, questi sintomi continuano. Oggi inizierò il terzo blister di pillola naomi e non so se imputare questi sintomi alla pillola. Vorrei escludere una gravidanza dato che il ciclo da sospensione c’è stato. Potrebbero anche essere sintomi legati ad un disordine intestinale? Vi ringrazio per la vostra attenzione.


Luisa, 21 anni


Cara Luisa,
da ciò che ci scrivi non ci sono rischi che tu possa essere incinta.
L’effetto contraccettivo può essere ridotto a causa della dimenticanza di una o più pillole, di vomito, di malattie intestinali con diarrea grave o dell’uso concomitante di altri farmaci. Nel tuo caso non è avvenuto nulla di tutto ciò, da come abbiamo capito hai sempre preso con regolarità la pillola.
Dalla prima assunzione della pillola sono necessari alcuni mesi (almeno 3) perché il corpo si assesti, in questo periodo può capitare di avere fenomeni di spotting, ritardi, ciclo scarso ecc… ma questo non vuol dire che la pillola non faccia il suo compito, l’effetto contraccettivo è attivo sin da subito; inoltre il ciclo da sospensione della pillola non è un ciclo vero e proprio è dunque può presentarsi in modo diverso.
La pillola dunque ti dà la copertura contraccettiva necessaria anche durante i giorni di sospensione ed anche senza l’utilizzo del preservativo.
I sintomi che descrivi come mal di schiena, malessere o tensione al seno sembrerebbero sintomi tipici della sindrome premestruale che devi sapere per alcune donne è percepita nonostante l’uso della pillola. Oppure questi sintomi possono far parte dell’assestamento del tuo corpo agli ormoni presenti nella pillola; in ogni caso non c’è da preoccuparsi.
Se siano sintomi di disordine intestinale questo è difficile da dire. Ti consigliamo, se continuano per altri mesi di consultare il ginecologo che ti ha prescritto la pillola in modo da valutare con lui se sia la pillola più adatta al tuo corpo.
Immaginiamo tu abbia scelto un metodo contraccettivo proprio per vivere più serenamente la tua sessualità, quindi prova a rasserenarti.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it