Alla 'Manzoni' di Priolo la tutela dell'ambiente passa dalla Costituzione

Alla ‘Manzoni’ di Priolo la tutela dell’ambiente passa dalla Costituzione

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Priolo Gargallo (Siracusa) – “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione. È quanto dice l’articolo 9 della Costituzione che sarà oggetto di studio di uno dei laboratori di quest’anno rivolto alle nostre classi”. A raccontarlo a diregiovani.it è la professoressa Paola Gozzo dell’istituto comprensivo ‘A. Manzoni’ di Priolo Gargallo (Siracusa), che pone l’attenzione sull’importanza della tutela dell’ambiente e dei valore del patrimonio artistico, culturale e storico di ciascun territorio.

Un percorso già avviato l’anno scorso con escursioni sul territorio, tra cui la visita guidata degli alunni alle Saline di Priolo, habitat di 216 specie di uccelli ed ultimo lembo di riserva naturale sopravvissuta agli interventi umani, in seguito alla costruzione del polo industriale della zona.

“Purtroppo- ricorda la professoressa Gozzo- le Saline sono andate distrutte a causa di un incendio divampato lo scorso 10 luglio. La riserva naturale e’ stata finora il paradiso dei fenicotteri rosa”. “Sensibilizzazione ed educazione ambientale- sottolinea il preside Enzo Lonero- sono al centro dell’attenzione per l’intera comunita’ scolastica”.

In un lavoro di sinergia tra i plessi della scuola primaria e secondaria di I grado dell’istituto comprensivo siciliano, i docenti lavorano per classi parallele sui diversi progetti. Dal progetto lettura anche sull’ambiente, a ‘Differenziamoci’ sul corretto smaltimento dei rifiuti, le iniziative dell’istituto passano anche da ‘Vivendo il territorio’, percorso avviato l’anno scorso e rivolto alle classi primarie.

I bambini hanno ripristinato vasi colmi di erbacce con piante e terriccio: “L’attività ha coinvolto anche i genitori- spiega la docente referente del progetto Rita Limer- pensiamo che per sensibilizzare alla cura del verde, sia indispensabile il rapporto tra scuola, famiglia e territorio”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it