"Milano parla piano" per il debutto di Wrongonyou in italiano

“Milano parla piano” per il debutto di Wrongonyou in italiano

Cambio di rotta per il cantautore che ha sempre scritto e cantato in inglese
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il debutto in italiano di Wrongonyou è finalmente su tutte le piattaforme. È uscito oggi “Milano parla piano”, secondo lavoro dell’artista romano.

Dopo un passato fatto di pezzi scritti e cantati in inglese, ha scelto di accettare la sfida della sua lingua madre. Il risultato, per noi, è più che vincente e anzi portà Marco Zitelli, questo il vero nome del cantante classe 1990, a un livello superiore. “Milano parla piano” è un disco scritto bene che suona moderno già dalla prima traccia. D’altonde le produzioni non sono di poco rilievo. Dardust compare nel pezzo d’apertura, “Atlante”. Poi in tracklist anche Fausto Cogliati, The Katoo (Francesco Catitti) e Antonio Filippelli.

Ad anticipare “Milano parla piano” i due singoli “Mi sbaglio da un po’” e “Solo noi due”.  Entrambi i brani sono scritti da Wrongonyou insieme a Zibba e prodotti da Katoo.

Wrongonyou in tour

Wrongonyou partirà per “L’Atlante Tour” nelle prossime settimane, il suo primo tour in italiano (una produzione Humble Agency). Queste le prime date annunciate:

mercoledì 20 novembre | Bologna @ Locomotiv Club
venerdì 22 novembre | Cosenza @ Mood
venerdì 29 novembre | Firenze @ Viper Theatre
sabato 30 novembre | Torino @ sPAZIO211
sabato 7 dicembre | Bari @ Officina Degli Esordi
venerdì 13 dicembre | Treviso @ New Age Club
sabato 14 dicembre | Nonantola (MO) @ Vox Club

*DATE IN AGGIORNAMENTO*

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it