Gli education project di R-Store alla tre giorni di 'Città della Scienza'

Gli education project di R-Store alla tre giorni di ‘Città della Scienza’

Workshop su coding, accessibilità, inclusione e robotica
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – “Abbiamo scelto di essere qui a Città della Scienza perché R-store è molto legato alle realtà scolastica avendo una business unit che si occupa di education”. Così Alessia Esposito dell’area marketing education di R-Store ai microfoni di Diregiovani. Il premium re-seller Apple sarà all’evento ‘3 giorni della scuola’ a Città della Scienza con il suo team education che a Bagnoli, lo scorso settembre, ha inaugurato una classe digitale 4.0.

R-Store mostrerà a studenti, docenti e dirigenti le nuove frontiere dell’innovazione didattica e il supporto che gli esperti dell’area education mettono in campo per semplificare la vita scolastica. Non solo però strumenti di lavoro. R-store infatti propone anche workshop gratuiti con specialisti dell’azienda di Cupertino per fornire competenze specialistiche dirette a contribuire al quadro generale dell’offerta educativa del mondo scuola. Ed un “assaggio di questi incontri” verrà proposto proprio in occasione dell’annuale appuntamento per le nuove frontiere della didattica allo science centre partenopeo.

“Vogliamo abbattere le barriere con i dirigenti più scettici sull’innovazione didattica – ha sottolineato Esposito – i nostri workshop in aula a Città della Scienza avranno come topic argomenti molto attuali come il coding, accessibilità ed inclusione e la robotica”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it