Selena Gomez parla per la prima volta di Justin Bieber e Hailey Baldwin

Selena Gomez parla per la prima volta di Justin Bieber e Hailey Baldwin

La cantante ha spiegato come è nata la canzone "Lose you to Love me"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Se a livello musicale è una bomba, anche il testo non è da meno. Parliamo di “Lose you to Love me”, il nuovo singolo di Selena Gomez che sancisce il ritorno alla musica dell’ex star di Disney Channel.
Quello di cui parla il singolo è chiaro: una storia d’amore finita e la difficoltà di andare avanti.
Un riferimento al suo ex Justin Bieber, fresco di matrimonio con Hailey Baldwin? Assolutamente sì, e non sono solo supposizioni.

A confermarlo è la stessa Selena, che ha parlato per la prima volta del suo break up con Justin in un’intervista rilasciata a Ryan Seacrest per il poadcast “On Air With Ryan Seacrest”.

Che Lose You to Love me si riferisse alla sua storia con Justin Bieber è palese.
In particolare, cancellano ogni dubbio i versi “In two months, you replaced us / Like it was easy” (In due mesi ci hai rimpiazzati, come se fosse facile). Selena e Justin si sono lasciati nell’aprile del 2018 e nel giugno dello stesso anno il canatnte ha iniziato a frequentare Hailey, oggi suo moglie.

Selena ha quindi deciso di non nascondere le sue emozioni, e di spiegare come è nato il brano.

“Ho scritto questa canzone più di un anno fa. Oggi mi sento completamente diversa da quando l’ho scritta, è una sensazione così interessante… è anche più bello per me perché so esattamente dove ero quando l’ho scritta e come mi sono sentita”.

E aggiunge:

“Sarebbe stato troppo difficile rilasciarlo quando è stato scritto. Ora è divertente. Penso che sia per questo che ho aspettato così tanto tempo, per esprimere ciò che ho sentito”.

E a proposito di sentimenti, Selena spiega:

“Sarebbe stupido da parte mia se non riconoscessi quello che ho provato perché sarebbe inautentico. So che ci sono migliaia di persone, uomini e donne, che hanno provato questa sensazione”, ha continuato, “ed è estremamente reale. Volevo solo convalidare tutti quei sentimenti perché erano estremamente reali per me”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it