Unseen, l'app che intercetta i messaggi e difende la privacy

Unseen, l’app che intercetta i messaggi e difende la privacy

Gli utenti non risulteranno mai online e non sarà registrato il loro ultimo accesso
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – WhatsApp è l’applicazione di messaggistica più utilizzata. Da quando è arrivata negli store on line è cresciuta a dismisura cambiando il modo di comunicare dell’utente finale. I tanti aggiornamenti hanno migliorato la privacy ma la speranza degli utenti è sempre quella di poter evitare di mostrare agli altri quando si è online e quando è stato effettuato l’ultimo accesso.

Per rispondere a queste esigenze, sviluppatori esterni all’azienda hanno creato diverse applicazioni: tra queste la più utile al momento sembra essere Unseen. La piattaforma consente di intercettare i messaggi permettendo agli utenti di leggerli esternamente alla chat di WhatsApp. Gli stessi utenti, quindi, non risulteranno mai online e non sarà registrato il loro ultimo accesso.

Unseen è in grado di intercettare foto e video e funziona anche con gli altri instant messaging systems come Telegram e Messenger. Oltre a essere assolutamente legale, l’applicazione è gratuita nella versione con le pubblicità mentre ha un costo di circa un euro nella versione ‘pro’.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it