Marco Carta assolto per il furto delle magliette

Marco Carta assolto per il furto delle magliette

Il cantante in lacrime dopo la sentenza
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Finito l’incubo per Marco Carta. Il vincitore di Amici 2008 è stato assolto dal giudice di Milano per l’accusa di furto di sei magliette, del valore di 1.200 euro, lo scorso 31 maggio alla Rinascente della città meneghina. Il pm Nicola Rossato aveva chiesto per il cantante 8 mesi di carcere e una multa di 400 euro. Carta non era presente alla sentenza. A comunicargli la notizia dell’assoluzione è stato il suo difensore Ciro Simone Giordano al telefono. “Oddio grazie!“, queste le prime parole dell’artista in lacrime. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it