Spesso mi affeziono velocemente a persone non mi considerano…

Buonasera,
ultimamente mi sento diversa.
Sono una persona che riflette sempre sulla vita trovando dei ragionamenti filosofici o psicologici per risolvere qualsiasi mio problema. Ultimamente mi sento anche molto indifferente a molte cose e ogni tanto mi prende un calo di depressione la sera, inizio ad avere un pò di ansia e il battito cardiaco accelera, come se stessi aspettando qualcosa, ma non so effettivamente cosa. In più ultimamente sono riuscita a trovare l’account di instagram di un ragazzo che abita nel mio stesso condominio ma nell’altra palazzina al secondo piano, come me, quindi ogni tanto lo vedo fuori in balcone e comunque abbiamo un pò le stesse situazioni familiari o emotive nonostante lui abbia 19 anni. Il punto è che non so come ma spesso mi affeziono velocemente e sempre mi succede con persone che magari, o non facendolo vedere o perché non ricambiano, non mi considerano. Passo molto tempo della mia giornata a sperare che da un momento all’altro io possa trovare un suo messaggio, ma la cosa che non capisco è che da una parte è dolce e carino, mi ha dato il suo numero e mi ha mandato delle sue canzoni che ha fatto(mai uscite sul suo canale youtube), ride scherza e mi ha mandato dei messaggi vocali appena ci siamo conosciuti e appena gli ho detto che abitavo vicino a lui, dall’altra sembra freddo, spesso non risponde ai messaggi o sembra che non sia interessato ad alcune cose. Gli ho chiesto di farci due chiacchiere un giorno e mi ha risposto dopo un pò di ore con “va bene”, anche se non sembrava molto convinto e infatti per ora non gli scrivo niente, sperando sempre che faccia lui sta volta il primo passo.
Vorrei solo non essere così affezionata, dato che con molte persone sono totalmente distaccata e con pochissime, circa 2,mi sento così attaccata e affezionata. Vorrei razionalizzare ancora di più questo mio volergli parlare o stargli vicino(distruggendo questi desideri) , perché ogni tanto mi ripeto che ha altre persone e altri amici con cui stare, quindi è come se non c’entrassi niente e come se fossi un qualcosa di troppo.
Vorrei capire se è interessato o no, anche se non lo capirò mai perché lo sa solo lui…potrei avere dei consigli?
Grazie mille

Anonima, 15 anni



Cara Anonima,
hai ragione è difficile avere la certezza matematica di quello che può pensare o provare lui, e quando non abbiamo risposte la nostra fantasia riesce a creare una moltitudine di scenari e alla fine il più realistico sembra sempre essere quello in cui noi siamo esclusi o non all’altezza.
Da quello che ci racconti ci ha colpito molto il modo in cui percepisci le relazioni e questa oscillazione tra il distacco e il donare tutto senza limiti.
Centrale sembra essere un importante vissuto di solitudine e come in un circolo vizioso senza vie di uscita appare che ogni esperienza ti confermi quella sensazione di non essere vista e riconosciuta dagli altri. 
Sei una ragazza molto riflessiva ma spesso può succedere che le nostre aspettative e convinzioni siano degli strumenti per difenderci da eventuali delusioni. Così succede che filtriamo le esperienze, i tempi, le risposte altrui in funzione di ciò che più temiamo.
Sicuramente questo ragazzo avrà altri amici, ma perchè non dovrebbe conoscere anche te? Racconti che avete anche diversi punti in comune da condividere.
Ogni conoscenza ha dei tempi suoi, non specifici, perchè magari ci sono persone più estroverse e pronte a mettersi in gioco subito e altre invece più chiuse e timide che fanno più fatica.
Forse non devi avere troppa fretta, rispetta i tuoi tempi e i tuoi bisogni, non c’è un format che dice chi necessariamente deve fare il prima passo; se hai voglia di sentirlo fallo, senza troppe aspettative, vedrai che gli incontri prenderanno una nuova forma.
Spesso sono le nostre insicurezze, i timori, le delusioni ad intralciare le relazioni.
Ti sei mai informata se nella tua scuola c’è uno sportello di ascolto psicologico? A volte parlare con una persona esperta ma non giudicante permette di cacciare fuori il flusso di emozioni e pensieri e di trovare nuove forme di espressioni.
Sembri una ragazza molto sensibile e profonda e forse potrebbe esserti di aiuto trovare un filo a questi vissuti che spesso interferiscono con la quotidianità.
Torna a scriverci. 
Un caro saluto!

                                                                                                                                                                                                                                                                          
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                            

 

6 Novembre 2019