Roma, nuovi campi sportivi alla Di Donato

Roma, nuovi campi sportivi alla Di Donato

Inaugurati questa mattina dal governatore Zingaretti e la presidente del I Municipio, Sabrina Alfonsi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Due nuovi campi sportivi polifunzionali e un’area giochi nel cortile. Taglio del nastro nella scuola Di Donato, nel multietnico rione Esquilino di Roma, con il presidente della Regione Lazio e segretario del Pd, Nicola Zingaretti, e la presidente del I Municipio, Sabrina Alfonsi. La riqualificazione è stata resa possibile dal bando regionale “Pronti, Sport, Via!”, un intervento per favorire lo sport di base nelle scuole e nei quartieri, nel pieno rispetto delle norme di accessibilità, sicurezza e rispetto dell’ambiente, che ha coinvolto 152 palestre e spazi sportivi delle scuole, per un investimento totale di 4 milioni di euro per tutto il Lazio.

“Fino ad oggi- ha commentato Zingaretti– siamo intervenuti sui servizi sportivi di 152 scuole. Ci sono poi altri 10 milioni di euro per le infrastrutture sportive e di questi oltre 2 andranno su Roma per un totale di 44 impianti che verranno ristrutturati. Ieri abbiamo inaugurato un impianto sportivo in una casa Ater di Torre Maura e proseguiremo in altre case popolari. Per noi sport e cultura sono i più importanti fattori per la costruzione di una comunità”.

“Questa- ha commentato Alfonsi– per noi è una scuola pilota. Stiamo lavorando molto sulle scuole aperte al territorio e questa è stata la prima, aperta fino alle 11 di sera. Si tratta di luoghi aperti al rione dove si fanno varie attività e tanto sport che è uno dei primi strumenti di integrazione e di comunità. Alla Di Donato il lavoro è stato finanziato dalla Regione Lazio e cofinanziato dal I Municipio. Abbiamo messo in sicurezza l’impianto elettrico e le finestre e ora abbiamo appaltato altri 3 milioni per l’adeguamento antisismico. Nel 2017 eravamo già intervenuti per ripristinare e riqualificare i locali della scuola danneggiati da un incendio”.

La riqualificazione alla scuola Di Donato ha interessato l’intero cortile interno. L’interesse storico della costruzione ha richiesto una particolare cura nella scelta dei colori dei materiali impiegati al fine di armonizzare le nuove cromie con quelle della pietra naturale degli intonaci preesistenti con una pavimentazione in gomma colata delle aree gioco di colore giallo. È stato inoltre potenziato l’impianto di illuminazione notturna e ristrutturato un bagno a servizio della palestra della scuola. L’intervento è costato 80 mila euro circa.

La Regione Lazio ricorda, infine, che dei progetti approvati quasi la metà riguarda istituti scolastici che si trovano nei 15 Municipi di Roma Capitale a cui la Regione Lazio assegna la fetta più grande dei finanziamenti, con 73 progetti approvati per un totale di oltre 1 milione e 800 mila euro. Tutti gli interventi finanziati hanno come requisiti fondamentali l’abbattimento delle barriere architettoniche, la messa in sicurezza degli impianti e l’efficientamento energetico.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it