Ho un ritardo di 5 giorni ho fatto un test ma è risultato negativo.

Ho un ritardo di 5 giorni ho fatto un test ma è risultato negativo…

Cari esperti,
Vi scrivo perché sono molto in ansia…
Ho un ritardo di 5 giorni (un paio di mesi fa mi è successo uguale), ho fatto un test a fine del terzo giorno (di dr. Marcus, ad una distanza di 5 ore dall’ultima minzione, nelle quali non ho bevuto), quindi era sera anziché mattina, risultato negativo. Per ora avverto solo tensione mammaria.
Ho interrotto la pillola anticoncezionale questa primavera perché mi creava disturbi, adottando quindi il profilattico come metodo contraccettivo. Nei miei giorni fertili, questo mese, ho avuto un rapporto protetto con eiaculazione esterna, e del petting durante il quale temo che il mio compagno mi abbia toccata con il dito leggermente sporco di liquido preseminale. Questo perché si è strusciato a livello del pube, lì ha perso un po’ di liquido, e temo che muovendosi con la mano lo abbia portato anche un po’ in basso, penetrando anche leggermente con il dito. Nonostante questo, sono convinta che, se successo, sia stata una quantità veramente esigua, oltretutto io lo ho poi interrotto subito. Gli altri rapporti sono sempre stati completi ma protetti e con controllo dell’integrità del preservativo a fine rapporto premendo sul serbatoio così da aumentare di molto la pressione a quel livello.
Nonostante non mi sembra ci siano i presupposti per preoccuparmi, non capisco il perché di questo ritardo, anche perché non penso di essere stata influenzata da nessuno dei fattori che potrebbero alterare la regolarità del ciclo. Da questa primavera è sempre stato regolare, con un paio di episodi di ritardo. Unica cosa che segnalo è una amenorrea secondaria durata circa 6 anni (per disturbi del comportamento alimentare) che però si è risolta già da qualche anno. Un anno dopo dalla sua risoluzione ho iniziato con la pillola, ma i controlli ginecologici di routine non hanno mai segnalato nulla.
L’unica cosa che penso di fare ora è un altro test, sicuramente questa volta al mattino.
Spero di trovare in voi un po’ di rassicurazioni!

Anonima


Cara Anonima,
comprendiamo le preoccupazioni che un ritardo può dare e cerchiamo di darti delle informazioni in più. 
Da ciò che scrivi il rapporto avvenuto durante i gironi fertili è stato protetto con eiaculazione esterna e ciò escluderebbe un rischio. Con il petting è piuttosto improbabile che possa instaurarsi una gravidanza poiché il contatto avviene solo esternamente e come spesso ricordiamo lo sperma all’esterno degli organi genitali non sopravvive a lungo. La possibilità di rischio di fecondazione con le mani sporche potrebbe esistere nel caso in cui si penetra in vagina con un dito sporco di sperma appena eiaculato ma anche in questo caso è difficile stabilire il reale rischio poiché lo sperma dovrebbe andare in profondità per permettere agli spermatozoi di risalire le tube cosa che avviene con la spinta della penetrazione in un rapporto completo. Nel tuo caso ci sembra di capire che il petting sia avvenuto prima del rapporto e il liquido preseminale secondo studi non conterebbe spermatozoi in gradi di fecondare. 
Quindi specificando che non possiamo darti, attraverso una consulenza online, la certezza assoluta si potrebbe ipotizzare che il ritardo sia dovuto ad altre cause come già ti è accaduto mesi fa. Non sempre si è consapevoli delle influenze di oscillazioni ormonali o cambi stagionali o altri fattori che possono causare ritardi o anticipi e variazioni del flusso. 
In ogni caso se può tranquillizzarti puoi effettuare un altro test di mattina e se il ritardo dovesse continuare potresti rivolgerti al tuo ginecologo per chiarirne le cause. 
Per il futuro potresti pensare di utilizzare un metodo contraccettivo diverso dalla pillola, ormai ce ne sono molti, che può assicurarti regolarità nel ciclo e farti sentire sessualmente serena. 
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it