Nuova edizione del Tg Diregiovani - Edizione del 26 novembre 2019

Tg Diregiovani – Edizione del 26 novembre 2019

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Maturità: niente ammissione senza Invalsi
L’esame di Stato cambia ancora. Dopo la reintroduzione della Storia nella prima prova, e l’eliminazione delle buste per la prova orale, si torna indietro anche per quel che riguarda la prova Invalsi. Per poter essere ammessi al prossimo esame di Maturità infatti, sarà obbligatorio aver partecipato alla prova durante l’ultimo anno delle superiori. A confermarlo, la circolare del ministero dell’Istruzione, che spiega come, “ai fini dell’ammissione dei candidati interni all’esame di Stato dell’anno scolastico 2019/2020, è necessario anche il requisito della partecipazione alle prove a carattere nazionale predisposte dall’Invalsi e quello dello svolgimento delle attività programmate nell’ambito dei percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento.

Marano Spot festival: premiati gli studenti del concorso
“Marano non vuole essere per i suoi ragazzi la città che ha ucciso Giancarlo Siani, ma la citta’ che lo ricorda, che fa aprire gli occhi ai suoi figli e figlie, racconta con la musica, il teatro e il cinema, storie di speranza, di coraggio e di impegno civile”. Sono queste le parole
che il direttore artistico di ‘Marano Spot Festival’, Rosario D’Uonno, ha pronunciato a margine della giornata di premiazione delle scuole vincitrici del concorso della regione Campania ‘A scuola di cinema, raccontando un monumento’. Il concorso, ha visto i ragazzi cimentarsi nella produzione di uno spot pubblicitario dedicato ad un monumento a loro scelta nell’area metropolitana della propria scuola. Il Marano spot festival da 22 anni è il festival della comunicazione sociale dei ragazzi, che si impegna, tramite il linguaggio della settima arte, a incoraggiare i giovani a esprimersi, a raccontare le loro storie, a far diffondere con i loro talenti i valori del vivere insieme, del rispetto degli altri, della legalità, dell’attivismo sociale contro le mafie e, nel rifiuto della camorra.

Goo Hara, star K Pop, muore suicida
La cantante e attrice sud coreana Goo Hara, è stata ritrovata morta all’interno del suo appartamento di Seoul intorno alle 18:00 di domenica. La Polizia di Gangnam, sospetta si tratti di suicidio. La ventottenne, meglio nota come ex membro del gruppo pop ‘Kara’, aveva già tentato il suicidio lo scorso maggio e si era successivamente scusata con i suoi fan “per averli fatti preoccupare”. L’artista, era la migliore amica di Sulli, altra star esponente del pop coreano anch’essa morta suicida solo un mese fa a soli 25 anni.

Soldi in nero: Shiva e Sfera Ebbasta nel brano targato Charlie Charles
Charlie Charles ha lanciato la notizia sui suoi social: il 29 novembre uscirà ‘Soldi in nero’. Il brano, targato dal re mida dei produttori, è interpretato da Shiva feat. Sfera Ebbasta ed è già disponibile in pre-save su Spotify. Charlie Charles è da poco tornato sulla scena musicale con Cheyenne, il nuovo singolo di Francesca Michielin che sarà contenuto nel prossimo disco di inediti della cantante.

Parvana: il cartone contro la violenza sulle donne
E’ arrivato in sala ‘I racconti di Parvana – The Breadwinner’, pellicola basata sul best seller Sotto il burqa di Deborah Ellis. Prodotto da Angelina Jolie, il film d’animazione racconta la storia di una ragazzina di 11 anni che vive con la sua famiglia in una stanza di un piccolo condominio a Kabul, nell’Afghanistan dilaniato dalla guerra. Cresciuta sotto il regime talebano, quando suo padre viene arrestato ingiustamente, decide di travestirsi da ragazzo per aiutare la sua famiglia. Con grande determinazione, la ragazza trae forza dai racconti che ascoltava dal padre arrivando a rischiare la vita per salvarlo.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it