Melissa Benoist picchiata da un ex. La “Supergirl” confessa le violenze

Secondo i fan il colpevole sarebbe il collega Blake Jenner

ROMA – “Non è facile confessare verità dolorose, ma sono stata ispirata da altre donne che lo hanno fatto prima di me. Più siamo e più forti saremo, spero ci riuscirete anche voi”. È con questo invito a reagire che Melissa Benoist, star di “Glee” e “Supergirl”, ha rivelato di aver subito violenza domestica in passato. L’attrice ha pubblicato un video sul suo profilo Instagram raccontano come “la vita non è sempre quella che sembra”. Non ogni relazione, insomma, è veramente rosa e fiori come appare. Un ex – di cui non ha fatto il nome – l’ha picchiata più volte, le ha lanciato contro oggetti, l’ha trascinata per i capelli senza nessun riguardo. Impossibile non rimanere sconvolti ascoltando il racconto di Melissa.

Secondo i fan, l’indiziato principale sarebbe Blake Jenner. Melissa ha, infatti, specificato che l’ex in questione era più giovane di lei. L’attrice, classe 1988, ha avuto una relazione con il collega (nato nel 1992) conosciuto sul set di “Glee” nel 2012. I due si erano sposati nel 2015 e hanno divorziato un anno dopo. Dallo scorso settembre, Melissa è sposata con Chris Wood.

     Visualizza questo post su Instagram           

Un post condiviso da Melissa Benoist (@melissabenoist) in data:

Il video pubblicato da Melissa è un invito a reagire con coraggio. In passato, l’attrice ha sempre parlato di incidenti per nascondere la verità. Una donna su quattro, dice Melissa, subisce violenza. “Voglio che questa statistica cambi – ha detto – e spero che raccontare la mia storia possa prevenire che accadano altre storie simili”. In caso di pericolo non bisogna avere paura, bisogna chiedere aiuto!

2019-11-28T16:33:48+01:00