A Vittoria un albero di Natale all'uncinetto alto 6 metri

A Vittoria un albero di Natale all’uncinetto alto 6 metri

Ic 'Portella della ginestra' aderisce al progetto 'Un filo che unisce'
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

RAGUSA – Un albero di Natale alto sei metri, ricoperto da centinaia di piastrelle di lana colorate lavorate all’uncinetto, sarà installato venerdì all’ingresso dell’istituto comprensivo ‘Portella della ginestra’ di Vittoria, in provincia di Ragusa. L’albero rientra nel progetto ‘Un filo che unisce’, che ha avuto origine a Trivento, nel Molise, su iniziativa di un gruppo di volontarie con la passione per il lavoro a maglia e con la voglia di valorizzare l’antica tradizione del lavoro all’uncinetto appartenente al comune molisano. L’albero diventa così simbolo della solidarietà, assumendo un linguaggio universale che accomuna le donne:

“Il nostro albero- ha detto la dirigente scolastica dell’istituto comprensivo di Vittoria, Daniela Mercante– è l’occasione per contribuire a tessere una rete attraverso l’unione di tante donne, anche straniere, che in tanti comuni stanno partecipando allo stesso progetto. Il lavoro all’uncinetto prescinde dal Paese di appartenenza. A realizzare i lavori all’uncinetto sono state le mamme, le docenti, le donne della nostra comunità e anche una nonna straniera”.

La preside della scuola di Vittoria ha sottolineato come l’iniziativa sia, inoltre, “un momento di coinvolgimento di tutta la scuola per educare gli alunni a essere futuri cittadini responsabili”. La struttura dell’albero è in ferro ed è costituita da un palo centrale con tiranti di filo di ferro che creano cerchi concentrici. La sagoma a cono è stata ricoperta da una rete di plastica, su cui sono stati applicati i lavori all’uncinetto in un patchwork di colori. L’installazione verrà mostrata venerdì alla cittadinanza in occasione di ‘Sara’ Natale se…’, il mercatino della solidarietà con i manufatti artigianali realizzati con materiale da riciclo da tutti i bambini della scuola. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza al centro di accoglienza ‘Il buon Samaritano’ di Vittoria.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it