VIDEO| The Witcher debutta su Netflix con l'attesissima prima stagione

VIDEO| The Witcher debutta su Netflix con l’attesissima prima stagione

La saga fantasy su Geralt di Rivia prende vita in streaming
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Un viaggio alla scoperta di sé stessi e degli altri ma anche la ricerca della verità è quello che Lauren Schmidt Hissrich racconta negli otto episodi dell’attesissima prima stagione di The Witcher, disponibile da oggi su Netflix. Basata sull’omonima saga fantasy bestseller di Andrzej Sapkowski, la serie ci trasporta in un mondo abitato da esseri umani, elfi, nani e altre specie magiche dove l’equilibrio è sempre instabile. Le razze civilizzate devono infatti convivere con i mostri che li minacciano: per  questo sono stati creati dei guerrieri mutanti in grado di ucciderli: i witcher. Uno tra questi è Geralt Di Rivia, interpretato da Henry Cavill: un solitario cacciatore di mostri che lotta per trovare il proprio posto in un mondo in cui le persone spesso si dimostrano più malvagie delle bestie. Il suo destino si intreccia poi con quello di una potente strega e una giovane principessa con un pericoloso segreto. I tre si ritrovano ad attraversare insieme un mondo sempre più instabile.

The Witcher | Trailer finale | Netflix

Nel cast della serie anche Anya Chalotra nel ruolo di Yennefer, Freya Allan in quello di Ciri, Jodhi May in quello di Calanthe, Björn Hlynur Haraldsson in quello di Eist, Adam Levy in quello di Mousesack, MyAnna Buring in quello di Tissaia, Mimi Ndiweni in quello di Fringilla, Therica Wilson-Read in quello di Sabrina, Emma Appleton in quello di Renfri, Eamon Farren in quello di Cahir, Joey Batey in quello di Jaskier, Lars Mikkelsen in quello di Stregobor, Royce Pierreson in quello di Istredd, Maciej Musiał in quello di Sir Lazlo, Wilson Radjou-Pujalte in quello di Dara e Anna Shaffer in quello di Triss.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it