FOX dedica un canale interamente dedicato ai GRIFFIN

FOX dedica un canale interamente dedicato ai GRIFFIN

Dal 22 dicembre al 5 gennaio una selezione dei migliori episodi della serie su Fox+1 (Sky, 113)
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Per festeggiare il Natale insieme alla famiglia più pazza d’America nasce su Fox+1 il GRIFFIN HOLIDAY JUKEBOX, un canale interamente dedicato ai Griffin. Dal 22 dicembre al 5 gennaio il canale 113 di Sky, infatti, avrà un’intera programmazione dedicata alla famiglia più irriverente d’America con oltre 100 ore di Griffin.

Gli episodi delle prime dodici stagioni si susseguiranno in modalità shuffle per permettere ai fan della serie di apprezzare episodi vecchi e nuovi senza nessun ordine prestabilito, aggiungendo suspense e imprevedibilità alla messa in onda.

Sarà l’occasione perfetta per rivedere episodi imperdibili come La fine del mondo, in cui la famiglia americana si vedrà costretta a fronteggiare il millennium bug ed adattarsi alla vita quotidiana in una realtà post-apocalittica, ma anche Genio ritardato durante il quale il capofamiglia Peter Griffin si convincerà di essere un genio.

Tornerà sul piccolo schermo anche l’esilarante episodio Abbasso la censura, dove Peter lancerà la sua emittente televisiva priva di qualsiasi tipo di censura.

Viaggio nel multiuniverso, seguito in America da più di 10 milioni di telespettatori durante la prima messa in onda, riporterà in tv le avventure di Stewie e Brian, che con un telecomando riescono ad accedere ad universi paralleli. Con la riproposizione shuffle andrà in onda anche E alla fine furono di meno, spassosa parodia di Dieci piccoli indiani di Agatha Christie e l’episodio Il pezzo grosso in cui compare come guest star il famoso Dottor House.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it