PlayStation 5, fuori e dentro la tradizione

PlayStation 5, fuori e dentro la tradizione

La console next gen arriva a Natale 2020
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Con l’arrivo del nuovo anno, le aziende sono pronte a lanciare i progetti di intrattenimento elettronico che hanno presentato a fine 2019. Il mercato sa bene che tra i protagonisti del 2020 ci saranno le gaming console di nuova generazione e la piu’ attesa e’ sicuramente la PlayStation 5. Il logo PS5, da poco presentato sulla scena, sembrerebbe rappresentare un continuum con la precedente generazione ma le parole del CEO di Sony Interactive Entertainment, Jim Ryan, dicono il contrario. In un’intervista a Business Insider Japan, il manager di Sony ha insistito su alcune delle funzionalita’ che distingueranno le due generazioni. Con i giornalisti, Ryan ha parlato delle novita’ tecniche ribadendo che PS5 avra’ processore e scheda grafica migliori, supportati da memorie a stato solido, riducendo sensibilmente, o quasi annullando, i tempi di caricamento.

Cio’ che piu’ ha colpito addetti e appassionati pero’, sono le dichiarazioni sul gaming: “Anche l’audio 3D e il supporto del feedback tattile del controller sono elementi che, quando provati, faranno restare sorpresi per quanto grandi siano i cambiamenti. Anche solo giocare a ‘Gran Turismo Sport’ con un controller PlayStation 5 sara’ un’esperienza completamente diversa”.

L’entusiasmo del numero uno della divisione intrattenimento della casa giapponese, e’ ancora tutta nelle sue parole: “Ci sono altri elementi unici di PlayStation 5 che la distingueranno dalle console precedenti. Le piu’ grandi differenze devono ancora essere annunciate”. Nonostante Natale 2020 sia ancora troppo lontano, l’attesa comincia a farsi spasmodica.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it