Cannes 2020, Spike Lee primo afroamericano presidente di giuria

Cannes 2020, Spike Lee primo afroamericano presidente di giuria

La kermesse è in programma dal 12 al 23 maggio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Spike Lee sarà il presidente della giuria del 73esimo Festival di Cannes, che si terrà dal 12 al 23 maggio. Il regista statunitense è il primo afroamericano a ricoprire questa carica, che lo scorso anno è stata di Alejandro Iñarritu. Quando sono stato chiamato, non potevo crederci: ero felice, sorpreso e orgoglioso allo stesso tempo“, ha dichiarato Lee. “Sono onorato – ha continuato – di essere la prima persona nella diaspora africana negli Stati Uniti ad assumere questa funzione“. 

Spike Lee, una carriera da Oscar 

La Croisette si sta preparando per accogliere il quattro volte Premio Oscar. Il regista americano si è aggiudicato l’ambitissima statuetta nel 1990 con il film Fa’ la cosa giusta premiato come Miglior per sceneggiatura originale, nel 1998 con 4 Little Girls premiato come Miglior documentario e nel 2015 è stato premiato con l’Oscar alla Carriera. Infine nel 2019 con BlacKkKlansman si è aggiudicato una statuetta come Miglior sceneggiatura non originale.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it