Dove scoprire il futuro della moda: Altaroma al via

Dove scoprire il futuro della moda: Altaroma al via

Dal 23 al 26 gennaio va in scena all'Ex Caserma Guido Reni la Roma Fashion Week. Un incubatore dei nuovi talenti Made in Italy
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Che i grandi nomi della moda italiana siano una certezza dell'”universo mondo” è cosa risaputa da decenni, a svelare chi siano i nuovi talenti del Made in Italy ci pensa invece Altaroma. L’appuntamento con la Roma Fashion Week è dal 23 al 26 gennaio all’Ex Caserma Guida Reni dove – tra talk dedicati all’intelligenza e alla creatività artigianale, eventi rivolti a studenti e mostre che accendono i riflettori sui nuovi protagonisti del design nostrano – va in scena un nuovo capitolo del sistema moda in Italia. Altaroma si posiziona infatti come vetrina, contenitore e trampolino di lancio di quei brand che muovono i primi passi (si fa per dire) nel mondo del fashion. Una manifestazione in cui la parola chiave è scouting e che, di fatto, chiama a raccolta “in nome del nuovo” buyer, addetti ai lavori e stampa, del territorio nazionale e internazionale. Innovazione, economia circolare e sostenibilità sono il punto di forza di designer e start up protagonisti della rassegna.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da ALTAROMA (@altaroma) in data:

Dal vivaio Who Is On Next? (il progetto realizzato in collaborazione con Vogue Italia) sfileranno le nuove collezioni di Federico Cina, Jing Yu, Hibourama, Iuri, Maiorano, Nahiot Hernandez e Twins Florence.

Sono 56 invece – 14 al giorno – i designer protagonisti del progetto Showcase,  la piattaforma nata per potenziare la visibilità, celebrare il meglio della creatività italiana emergente e mettere in contatto le nuove tendenze del Made in Italy con stampa, operatori del trade e buyer nazionali ed internazionali provenienti dai mercati più strategici e dinamici.

Tra le accademie è previsto il debutto nel calendario di Altaroma della NABA, prestigiosa accademia milanese recentemente stabilitasi anche a Roma. Lo IED Italia presenterà invece Amphibia, una rassegna di fashion film sul tema della sostenibilità realizzati da team multidisciplinari di studenti del network IED.

La Digital Fashion Night, iniziativa in partnership con Fondazione Mondo Digitale, sarà invece dedicata alla promozione tecnologica e alle nuove competenze e profili professionali nel mondo della moda. Bio-materiali indossabili e fabbricazione digitale sono le categorie del contest “Digital Made. For Young Fashion Talents”, che vedrà protagonisti 40 progetti provenienti da 16 paesi di tutto il mondo.

Tutto il programma, in continuo aggiornamento, è su Altaroma.it.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it