Start2impact, formazione e innovazione per i leader del futuro

Start2impact, formazione e innovazione per i leader del futuro

Dal 25 gennaio la startup lancia il ciclo 'start2inspire'
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – Generare un impatto sociale attraverso l’innovazione. È questo il tema portante che guiderà ‘start2inspire’, un ciclo di eventi e appuntamenti ideati e organizzati da start2impact (www.start2impact.it), una startup innovativa a vocazione sociale che fornisce, attraverso un’unica piattaforma, formazione teorica, pratica e offerte di lavoro per fare carriera nell’innovazione. L’obiettivo degli incontri di ‘start2inspire’, che si svolgeranno a partire dal 25 gennaio 2020 alle ore 14 con cadenza mensile a Roma presso Binario F, il centro di Facebook per lo sviluppo delle competenze digitali in Italia, è quello di fornire degli spunti ai ragazzi partecipanti su come si possa generare impatto sociale tramite l’innovazione.

Gli eventi vedranno di volta in volta la partecipazione di professionisti di successo del mondo dell’innovazione che, attraverso la loro storia personale e professionale, racconteranno i loro casi di successo su come hanno utilizzato le nuove tecnologie a beneficio della società e dell’ambiente. Novità di questo format è la possibilità, al termine dei vari speech, di poter fare networking con i vari ospiti presenti e potersi quindi confrontare direttamente con loro in tempo reale. Ed è proprio partendo dall’obiettivo di creare dei momenti di scambio dal vivo che ha preso forma l’idea di ‘start2inspire’.

Particolarmente innovativa è anche la modalità di partecipazione agli incontri previsti: i membri della community di ‘start2impact’, tutti giovani tra i 16 e i 30 anni, sono stati invitati a mettersi in gioco realizzando dei piccoli progetti di impatto sociale sul proprio territorio, documentati attraverso l’invio di un video che possa ispirare altri giovani come loro. Sono ad oggi tantissime le candidature ricevute da tutta Italia, che documentano una fortissima attenzione alla propria comunità da parte delle generazioni più giovani e che raccontano di una sensibilità verso temi importanti e oggi più che mai attuali. Piccoli atti di gentilezza, opere di cura che li hanno visti impegnati ad esempio nel ripulire parchi e spiagge o a donare beni di prima necessità a senzatetto, orfanotrofi e canili.

Tra i primi a credere nel forte valore innovativo di ‘start2inspire’ c’è anche Gian Luca Comandini, uno dei più giovani consulenti sulla Blockchain del Mise (ministero dello Sviluppo Economico) e inserito nel 2019 da Forbes tra i 100 under 30 che cambieranno il futuro, fondatore e ceo di You & Web. Proprio Comandini è uno dei docenti di ‘start2impact’, con un corso dedicato alla blockchain e sarà uno degli speaker dell’incontro del 25 gennaio.

“I tanti ragazzi della nostra community stanno dimostrando di avere non solo un mindset e delle competenze digital oggi più che mai ricercate dalle aziende, quanto anche una sensibilità fuori dal comune verso l’ambiente e le persone. Si tratta di una qualità di cui il nostro Paese ha sempre più bisogno per i prossimi leader del futuro”, racconta Gian Luca Comandini.

Oltre a Comandini, sul palco di ‘start2inspire’ è attesa, tra i vari, Virginia Giammaria, Public Policy Programs and Campaign – Emea per Facebook, già in passato Brand Marketer e Business Development Manager per Airbnb. Presenti anche Gloria Chiocci, UX Designer per Huware, founder di UXforKids e blogger per Nòva 100 – Il Sole 24 Ore dove racconta le storie di giovani innovatori under 35 e Mattia Michelangeli Innovation Manager e Advisor di Virtual Reality & Immersive technology solutions di Talent Garden per la realizzazione dei suoi nuovi campus. Chiude infine Jacopo Mele, Digital Life Coach tra i più conosciuti, Forbes lo ha inserito tra i 100 under 30 italiani leader del futuro e tra i 30 under 30 più influenti nella politica europea.

Per maggiori informazioni www.start2impact.it o gherardo@start2impact.com.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it