VIDEO | Altaroma. Irma Cipolletta, un architetto che disegna borse

VIDEO | Altaroma. Irma Cipolletta, un architetto che disegna borse

L'esperienza nello store planning della Maison Fendi le ha cambiato la vita: dalla progettazione di interni si è data alla moda
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Roma – Tra le storie dei giovani designer che conquistano il panorama della moda italiana c’è quella di Irma Cipolletta. Dopo la laurea in archittetura si è ritrovata a seguire la progettazione degli Stores worldwide della maison Fendi: un’ esperienza quella nel mondo dell’Haute Couture che le ha aperto nuovi scenari. Si è così rimessa a studiare e, dopo il master di “Moda e Accessori” all’Accademia di Costume e Moda di Roma dà vita al suo progetto Irma Cipolletta Bags. L’abbiamo incontrata negli spazi di Showcase ad Altaroma.

Il brand trae origine dal profondo desiderio di far comunicare due mondi apparentemente antitetici: l’universo onirico della moda e quello più strutturato della geometria e dell’architettura. Forme semplici e lineari vengono reinterpretate per dare vita a volumi nuovi e contemporanei nei quali trovano massima espressione il minimalismo, l’autenticità e l’altissima qualità artigianale.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it