VIDEO| Sanremo 2020. Tecla Insolia: “8 marzo il mio inno per le donne”

La sedicenne è la più giovane in gara al festival
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

SANREMO – Con i suoi sedici anni da poco compiuti è la più giovane cantante in gara alla settantesima edizione del Festival di Sanremo. Tecla Insolia arriva sul palco dell’Ariston con la sua ‘8 marzo‘, un brano sulle donne in un’edizione in cui le quote rosa sono state filo conduttore della kermesse già nei mesi scorsi.

“È un brano che non parla di violenza come si potrebbe intuire dal titolo. Parla di forza femminile e mi piacerebbe che un giorno diventasse un inno”, ha dichiarato la cantante ai microfoni di Diregiovani.

Tecla, vincitrice dell’ultima edizione di Sanremo Young, si batterà per la vittoria con Leo Gassman, Fadi, Fasma, Eugenio in Via Di Gioia, Marco Sentieri, Matteo Faustini, Gabriella Martinelli e Lula.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Giusy Mercadante
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it