Sanremo. Assomusica premia Fiorello e Eugenio in Via Di Gioia

Sanremo. Assomusica premia Fiorello e Eugenio in Via Di Gioia

La consegna della statuetta al 'Roof' dell'Ariston
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

SANREMO – Assomusica (Associazione Italiana degli Organizzatori e Produttori di Spettacoli di Musica dal Vivo) ha premiato Rosario Fiorello e gli Eugenio in Via Di Gioia alla settantesima edizione del Festival di Sanremo.

Lo showman ha ricevuto il ‘Premio Speciale David Zard’. La motivazione è semplice: Fiorello, vero e proprio protagonista del nostro tempo e artista a tutto campo, è stato “capace di dare nuova forma e contenuti originali al moderno linguaggio televisivo, con estro ed enorme talento”.

Il premio è stato consegnato oggi presso la sala stampa del Teatro Ariston di Sanremo dal figlio di David Zard, Clemente, e dal presidente di Assomusica, Vincenzo Spera.

Al ‘roof’ è stato consegnato, inoltre, agli Eugenio in Via Di Gioia il ‘Premio Assomusica 2020’. Il riconoscimento premia l’originalita’ e la capacità di saper emozionare mostrata dalla band torinese formata da Eugenio Cesaro (voce, chitarra), Emanuele Via (pianoforte, fisarmoniche, cori), Paolo Di Gioia (batteria, percussioni, cori) e Lorenzo Federici (basso, cori), nel corso della performance sul palco dell’Ariston con il brano ‘Tsunami’.

“Come tutti gli anni il premio viene conferito in funzione delle capacità individuate negli artisti nel corso dell’esibizione live”, ha dichiarato Spera. “Non si limita, pertanto, a premiare la performance televisiva ma in generale l’attitudine e l’abilitàdi intrattenere ed emozionare il pubblico durante gli spettacoli dal vivo”, ha aggiunto il presidente di Assomusica. “I vincitori degli scorsi anni ci hanno testimoniato che le scelte sono state molto oculate e promettenti, da Nina Zilli ad Arisa a Raphael Gualazzi a Rocco Hunt, solo per citarne alcuni. Siamo fiduciosi che il Premio porterà fortuna anche agli Eugenio In Via Di Gioia”, ha concluso. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it