Il fatto che mio marito desidera altre donne mi tormenta…

Io e mio marito siamo in relazione da tre anni e ci siamo sposati un anno fa. stiamo benissimo insieme. e non ho dubbio che lui mi ama tantissimo. ma sento un fastidio, una paura, una insicurezza (non so cosa posso chiamarlo) relativo al fatto che a mio marito piace altre donne più belle di me. non so come spiegare il mio problema… io non sono brutta ma non sono neanche tanta bella. sono una donna media. quindi è logico che nel mondo ci sono le donne molto più belle di me. e il fatto che a lui piacono e le nota mi da fastidio. una volta molto brevemente l’ho detto ciò che sento. lui è una persona molto sincero. non mente per far contentare nessuno. quindi mi ha risposto “mi dispiace davvero che ti fa star male questa cosa ma devi sapere che loro sono belle e basta, niente di più ma tu sei bella e molto di più. io ti ho scelto sei mia moglie. loro sono belle e un giorno invecchiano. ma io ti amo anche quando hai capelli bianchi e sei pieno di rughe ” quindi rispondendo così nella mia testa è stata confermata che lui davvero le vede belle e viene affascinata. anche se non è assolutamente un tipo di fare tradimenti ma comunque le nota e viene affascinato. e questo mi turba davvero… la mia amica mi dice anzi questo deve rendermi felicissima. perché questo vuol dire che lui nonostante che nota altre donne belle ma desidera sempre e comunque solo te…non so! ma non riesco a convincermi così facile e poi però non voglio anche vivere sempre così impaurita e con una gelosia costante che rende insicura la mia vita….. poi lui veramente è un uomo molto buono e non merita questo sfiducia. lui da primi mesi che ci conoscevamo mi ha dato tutti i suoi password per farmi sentire che non ha niente da nascondere da me.
ecco! non so sono riuscita a spiegare o no ma ho bisogno di un aiuto per chiudere questo sentimento turbante che sento continuamente.

Anonima


Cara Anonima,
sei riuscita a spiegare molto bene la situazione e come ti senti. Si percepisce anche molto bene il tormento che questa insicurezza ti provoca. 
Sei stata brava a parlarne con tuo marito, dire come ci si sente e cosa certi comportamenti provocano fa sempre bene ed aiuta a comprendersi meglio. Dal tuo racconto emerge il fatto che tuo marito sia stato molto sincero ed anche rassicurante ma il punto e che a te questo non basta. Nonostante le rassicurazioni sei tormentata dal fatto che lui possa guardare o desiderare altre donne e questo ti fa soffrire. 
Probabilmente questa insicurezza non ha più a che fare con tuo marito ma con te stessa. Nel senso che è qualcosa che ti appartiene  e che trova modo di venir fuori tramite un atteggiamento di tuo marito. Un po’ di gelosia ed insicurezza sicuramente sono naturali ma quando diviene qualcosa di pervasivo che tormenta forse c’è bisogno di fermarsi un attimo a riflettere. E ci sembra che tu senta proprio il bisogno di capire come mai ti senti così. Le motivazioni possono essere varie e con una consulenza online senza conoscerti è difficile e non etico dare delle interpretazioni ma ti invitiamo a riflettere su quanto questa insicurezza di non sentirti mai abbastanza come donna appartenga al tuo percorso al di là di tuo marito, magari la sentivi anche in passato o in altre relazioni?. Spesso può essere collegato con l’autostima che a volte vacilla, o con una mancanza di conferme ricevute durante l’infanzia quando è fondamentale sentire di essere amati e di valere. 
Ma ripetiamo che è difficile dare delle risposte che aderiscano esattamente alla tua vita senza conoscerti perciò se hai voglia di approfondire potresti pensare di rivolgerti ad uno psicologo. Parlare con uno specialista potrebbe aiutarti ad affrontare e comprendere meglio questa parte di te stessa.
Un caro saluto!

20 Febbraio 2020