Il fascino ipnotico di Quimera, la gatta con due facce

Una meraviglia felina!
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Chimera di nome e di fatto. Quello di Quimera è tra i profili felini più affascinanti di Instagram. Complice quella sua rara caratteristica, la gatta con due facce ha già conquistato il cuore di quasi 100 mila followers.

Yin e yang dei felini, Quimera deve il suo fascino ad una rara caratteristica genetica chiamata chimerismo, una condizione che si verifica quando un organismo è composto da cellule con più di un genotipo distinto. La mutazione, che può avvenire anche negli uomini, può manifestarsi in modi diversi.

Un individuo, ad esempio, può avere due tipi di sangue diversi o entrambi gli organi genitali maschili e femminili. Nel caso di Quimera, il chimerismo è evidente nelle sue caratteristiche facciali dual-color, tra cui i suoi occhi.

La colorazione unica di Quimera può anche essere semplicemente un caso davvero fortunato di semplice mosaicismo.

Questa condizione, molto comune nei gatti, si verifica quando all’interno di uno stesso individuo si esprimono contemporaneamente i diversi patrimoni genetici.
Gli esemplari felini più noti con il mosaicismo sono le gatte calico (o tartarugate).

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

Autore: Gloria Marinelli
Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it