JägerMusic Lab cerca dieci talenti della musica elettronica

L’incubatore che scopre gli emergenti della scena italiana porterà i migliori per 10 giorni di full immersion a Barcellona

Roma – Dopo l’enorme successo e le grandi novità conquistate lo scorso anno, il liquore tedesco Jägermeister apre le candidature fino al 31 Marzo per partecipare all’edizione 2020 dell’attesissimo JÄGERMUSIC LAB, l’incubatore per scoprire, far crescere e lanciare i nuovi talenti in ambito elettronico, connettendoli con il grande pubblico. JÄGERMUSIC LAB prende vita da JÄGERMUSIC, la sezione di Jägermeister dedicata ai progetti legati al mondo della musica elettronica in Italia.

Dopo tre anni consecutivi svoltesi a Berlino, il LAB si sposterà per la prima volta in un’altra città europea teatro di un’intensa nightlife e un ampio panorama musicale elettronico, BARCELLONA, che dal 2 al 9 maggio 2020 ospiterà la prossima edizione di JÄGERMUSIC LAB.

Inoltre quest’anno sarà presente un’importate partnership con l’etichetta INRI del gruppo METATRON, realtà discografica e manageriale con base a Torino ma con forte ambizione internazionale e già dietro il successo di talenti come Levante, Dardust, Ex-Otago, Dente, Margherita Vicario, Lemandorle e moltissimi altri.

JÄGERMUSIC LAB è un format ideato e creato grazie alla stretta collaborazione con la MAT Academy, la prima accademia online italiana che assimila le tecniche più avanzate di produzione, è rivolto a personalità con un buon livello e conoscenza di produzione musicale. A differenza di altri progetti musicali è una vera e propria scuola focalizzata su un percorso formativo approfondito che possa guidare i partecipanti verso una carriera solida e produttiva. Le fasi per accedere a questa esperienza saranno quattro: invio candidature, selezione dei migliori talenti, accademia a Barcellona e l’esame finale.

Tutte le istruzioni sono sul sito bethenightmeister.com.

2020-03-04T11:08:00+01:00