Brindisi, consiglio comunale ragazzi per città 'plastic free'

Brindisi, consiglio comunale ragazzi per città ‘plastic free’

Campagna di informazione e formazione coinvolgerà studenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BRINDISI – Un videomessaggio, una locandina e tre challenge. Sono gli strumenti creati e utilizzati dai ragazzi del consiglio comunale dei ragazzi di Brindisi per informare i compagni e invitarli a intraprendere stili di vita sostenibili. Una sfida che porterà nelle scuole un fitto calendario di incontri con gli ‘eco-custodi’. Saranno infatti gli stessi studenti a presentare la campagna ‘Scuole plastic free’, informare e coinvolgere attivamente le classi nel corso di brevi incontri monotematici.

L’idea della campagna nasce nell’ambito del percorso educativo del ‘Villaggio dell’Ecosostenibilità’ portato avanti dal consiglio comunale dei ragazzi di Brindisi. Ispirati dalla frase ‘Non si è mai troppo piccoli per fare la differenza’, ora lanciano questa sfida per preservare il proprio diritto a vivere in un mondo sano, sicuro e in grado di offrire prospettive di crescita sostenibili. Ad oggi, l’iniziativa ‘Scuole plastic free’ vede coinvolti circa trenta plessi scolastici di vario ordine e grado, oltre quattromila alunni, circa mille ‘eco-custodi’, trenta insegnanti referenti della città e cinque facilitatori della cooperativa ‘Amani’.

Nel corso degli appuntamenti in programma nelle scuole, sono coinvolti anche alcuni alunni del liceo ‘Palumbo’ di Brindisi. Gli studenti, impegnati in un percorso di alternanza scuola lavoro sperimentale ‘Get Up’, nel progetto ‘Scuola plastic free’, hanno ideato e promosso la diffusione di una campagna informativa e di borracce in alluminio all’interno del proprio istituto scolastico, al fine di contribuire a ridurre il consumo di plastica monouso, uno dei rifiuti più inquinanti e impattanti per l’ambiente terrestre e marino. Gli incontri in programma sono promossi dal comune di Brindisi – Presidenza del Consiglio e assessorato Politiche sociali, in collaborazione con la cooperativa sociale ‘Amani’, l’Ambito Brindisi-San Vito dei Normanni e il consiglio comunale dei ragazzi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it