VIDEO| La casa di carta 4: Berlino is back. Guarda il trailer

VIDEO| La casa di carta 4: Berlino is back. Guarda il trailer

Disponibile su Netflix dal 3 aprile
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Che il caos abbia inizio“. Con questo annuncio Netlfix ha rilasciato il trailer della quarta stagione de La casa di carta, disponibile dal 3 aprile in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo. 

Nel trailer tanti colpi di scena, azione, spari, tensione ed emozione nel rivedere la banda di ladri più famosa al mondo. Senza dimenticare il ritorno di Berlino. Anche se le foto di lui sul set di #LCDC4 erano circolate tempo fa, rivederlo è stata ugualmente una sorpresa.

La storia inizierà nel caos: il Professore sarà convinto che Lisbona sia stata giustiziata, Rio e Tokio distruggeranno un carro armato e vedremo Nairobi lottare tra la vita e la morte. La banda dovrà, inoltre, affrontare uno dei momenti più difficili di sempre e la presenza di un nemico tra i suoi stessi ranghi ostacola seriamente la riuscita del colpo. 

La casa di carta 4: new entry nel cast e il nuovo trailer

Ad interpretare la banda di ladri più famosa al mondo tornano Álvaro Morte (Il Professore), Úrsula Corberó (Tokio), Pedro Alonso (Berlino), Alba Flores (Nairobi), Itziar Ituño (Lisbona), Miguel Herrán (Rio), Esther Acebo (Stoccolma), Jaime Lorente (Denver), Darko Peric (Helsinki), Luka Peros (Marsiglia), Hovik Keuchkerian (Bogotá) e Rodrigo de la Serna (Palermo). Najwa Nimri (Ispettore Sierra), Fernando Cayo (Colonnello Tamayo), Juan Fernández (Colonnello Prieto), Fernando Soto (Angel) e Mario de la Rosa (Suárez) danno vita al corpo di polizia che cercherà di distruggere la Resistenza. Nel cast anche Pep Munné (Governatore), Enrique Arce (Arturo Román), Kiti Manver (Mariví) e José Manuel Poga (Gandía).

GUARDA IL TRAILER DI #LCDC4

La casa di carta - Parte 4 | Trailer ufficiale | Netflix
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it