Coronavirus, 14 cose da fare a casa per non annoiarsi

Coronavirus, 14 cose da fare a casa per non annoiarsi

I consigli scritti da una studentessa di Sulmona
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Studiare, riordinare casa, leggere finalmente quel libro fermo da mesi sul comodino, e poi dedicarsi a maratone di serie tv, videochiamate con gli amici e giochi con la propria famiglia. Anna Di Bartolo, studentessa di Sulmona, ha stilato una lista di 14 cose da fare per non annoiarsi a casa durante il periodo di restrizioni messe in atto dal governo per l’emergenza Coronavirus.

Aderendo alla campagna governativa #iorestoacasa, la ragazza ha invitato i suoi coetanei a rinunciare ad aperitivi e incontri per gli amici, riscoprendo il gusto di alcune attività da fare a casa, senza annoiarsi. Tra queste, anche fare sport, imparare nuove ricette di cucina, seguire videoconferenze o rilassarsi con lo yoga. Scopriamole tutte:

1. Non serve che dica questo ad universitari e maturandi, ma consiglio a tutti quanti di dedicare una parte delle vostre giornate anche allo studio. Sì, certo, non lo troverete sicuramente molto divertente, ma fatevi furbi: avete la possibilità di portarvi avanti e poter studiare senza stress e ansie!

2. Magari potreste aiutare i vostri genitori con qualche lavoretto in casa, pulire la vostra camera, riordinare la vostra libreria oppure il vostro armadio, liberandovi di tutti quei vestiti che ormai, per un motivo o per un altro non mettete più.

3. Avete presente tutte quelle cose che avete sempre rimandato? Tutte quelle volte che vi siete detti: “Lo farei, ma non ho tempo!”? Bene, è arrivato il momento di farle (sempre che sia possibile farle da casa vostra).

4. Con tutto questo tempo libero potrete finalmente leggere quel libro che avete vicino al letto da mesi, oppure rileggere il vostro libro preferito, perché no?

5. Ormai non serve andare al cinema per vedere un film. Potete farlo tranquillamente da casa grazie a tutte le piattaforme che esistono. Direi che è il momento migliore per una bella maratona!

6. E non dimentichiamoci delle serie tv! Ora potrete finalmente guardare quella che vi ha consigliato la vostra amica e potete farlo tutto d’un fiato.

7. Se siete degli sportivi, vi capisco, siete disperati. Tutte le attività sono ferme, ma questo non vuol dire che anche voi dovete fermarvi. Vi basta trovare uno spazio in cui potete fare un po’ di esercizio, magari del vostro garage. Del resto lo sport è il miglior alleato della nostra salute!

8. Se invece preferite potete dedicare un po’ di tempo a voi stessi. Ora mi rivolgo soprattutto alle ragazze (anche se i ragazzi sono più che invitati a seguire questo punto): fate un bel bagno rilassante oppure una maschera per il viso, insomma relax.

9. Amate cucinare? Vi propongo una sfida: provate a cucinare un piatto nuovo oppure un dolce usando solo ciò che avete in casa.

10. Dedicatevi alle vostre passioni! Suonate il piano, la chitarra o qualsiasi altro strumento, dipingete; e se non sapete farlo imparate!

11. Internet è fantastico ed ora più che mai può essere una risorsa. Con dei semplici video tutorial potrete imparare a fare di tutto: ballare una coreografia sulle note della vostra canzone preferita, provare a fare quel bellissimo make-up che avevate visto o magari fare yoga.

12. Se volete imparare qualcosa di nuovo c’è anche TED.com, con conferenze riguardo svariati argomenti.

13. Se vi mancano i vostri amici, la tecnologia ci viene ancora una volta in soccorso: ora basta una videochiamata e potrete passare del tempo insieme senza spostarvi di casa.

14. Infine, vi consiglio di spendere queste giornate per passare del tempo con la vostra famiglia, se vi è possibile, magari ricorrendo ai classici giochi da tavolo oppure facendo alcune delle attività sopracitate con loro.

La studentessa ha poi invitato i giovani a condividere sui social le loro attività, per coinvolgere più persone possibili e capire quanto si può essere utili semplicemente stando a casa. “Dunque, per il bene degli altri, e soprattutto per il vostro- conclude la ragazza- rimanete a casa”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it