Tutti contro Kendall Jenner e Hailey Bieber: sminuiscono l'emergenza Coronavirus

Tutti contro Kendall Jenner e Hailey Bieber: sminuiscono l’emergenza Coronavirus

Chiara Ferragni è intervenuta per chiedere alle colleghe di non sottovalutare il problema
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il Coronavirus non è una semplice influenza, almeno non per tutti. Continuano a ribadirlo in molti, sui social lo ha sottolineato ancora una volta Chiara Ferragni. L’influencer si è rivolta, in particolare, a una sua celebre collega: Kendall Jenner.

La modella ha minimizzato la questione con un paio di storie su Instagram. Kendall, in pratica, ha pubblicato dei grafici che mostrano le percentuali dei sintomi provocati dal Covid-19. La stragrande maggioranza, l’80.9%, identificherebbe reazioni moderati, quelle di una semplice influenza. 

La Jenner, 124 milioni di followers, ha, così, reso pubbliche delle statistiche non comprovate e lanciato, indirettamente, un messaggio fuorviante a chi la segue. Sulla stessa linea, Hailey Bieber. La top model e moglie di Justin ha pubblicato la stessa immagine, cadendo nell’errore della collega.

Il passo falso di Kim Kardashian

Come se non bastasse, anche Kim Kardashian ha pubblicato uno screen ricevuto dalla sorella Kourtney. Nella foto si legge di una fantomatica profezia che la sensitiva Sylvia Brown avrebbe fatto nel 2008 anticipando quello che sarebbe successo quest’anno. In realtà, si tratterebbe di un passo tratto dal libro “Abisso (The Eyes of Darkness)” di Dean Koontz. La star è stata subito tacciata di fare disinformazione, una mossa troppo azzardata in questo periodo di crisi. 

A riportare tutti alla serietà c’è Chiara Ferragni: “Non sottovalutate il problema, è un problema serio. Non diffondete il messaggio sbaglio, non fate lo stesso errore che abbiamo fatto noi”, ha detto su Instagram.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it