Terremoto in Calabria: sei scosse nella notte

Terremoto in Calabria: sei scosse nella notte

Uscire di casa per le scosse o rimanerci per il coronavirus?
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Tenersi a distanza, anche in un momento di paura come un terremoto. E’ quello che hanno sperimentato centinaia di famiglie in Calabria, dopo uno sciame sismico che questa notte ha interessato la costa sud occidentale. Una delle scosse, la più forte, ha registrato una magnitudo 3.9.
Famiglie a un bivio: uscire di casa nonostante il coronavirus o rimanere nelle mura domestiche malgrado il terremoto.

In molti si sono riversati per le strade, senza creare però assembramenti. La maggior parte ha scelto di rifugiarsi in auto, in attesa di poter tornare a casa.

Nessun danno a cose o persone solo tanta paura.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it