VIDEO| Freud arriva su Netflix, la serie dedicata al padre della psicoanalisi

VIDEO| Freud, arriva su Netflix la serie dedicata al padre della psicoanalisi

Disponibile da oggi sulla piattaforma
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Oggi fa il suo ingresso nel catalogo di Netflix ‘Freud‘. Composta da otto episodi, la serie racconta (in modo romanzato e in una versione inedita) la storia di Sigmund Freud: neurologo, psicoanalista, filosofo austriaco nonché il padre della psicoanalisi, che è interpretato da Robert Finster. A fare da sfondo alla storia è la Vienna del XIX secolo. Il protagonista, in questa prima stagione, è alle prese con un serial killer. Ad aiutarlo nelle indagini ci sono un investigatore della polizia di nome Alfred Kisse, interpretato da Georg Friedrich, e da una sensitiva di nome Fleur Salomé, interpretata da Ella Rumpf. I due aiutanti sono gli unici a sostenere le teorie di Freud. 

La serie -coprodotta da Netflix, Bavaria Fiction, Satel Film, l’emittente austriaca ORFe Filmfonds Wien and Media- è diretta da Marvin Kren. Il regista austriaco è noto per i suoi film horror. Non a caso in questa serie si fondono thriller, suspense e toni mozzafiato.

LA STORIA

Nella Vienna di fine ‘800 un giovane e ambizioso Sigmund Freud si allea con un ispettore e una medium per indagare su sparizioni, omicidi e studiare i luoghi più oscuri dell’animo umano.

Freud 2, ci sarà?

Netflix non ha ancora annunciato la seconda stagione. Ulteriori dettagli saranno comunicati nelle prossime settimane.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it