Coronavirus: ogni giorno appuntamento con le favole della maestra

Coronavirus: ogni giorno appuntamento con le favole della maestra

La didattica a distanza di Chiara Milanesio della scuola primaria di Limone Piemonte
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

CUNEO – Le favole non ti abbandonano mai. Lo sanno bene i bambini della classe seconda della scuola primaria di Limone Piemonte in provincia di Cuneo che ogni giorno hanno la possibilità di ascoltarne una grazie alla loro maestra. Chiara Milanesio, in tempi di didattica a distanza ha scelto questa strada: raccontare fiabe, essere vicina ai suoi bambini attraverso la sua voce.

Dal 26 febbraio è un appuntamento fisso. Ogni giorno alle 10,30 via internet si unisce ai suoi alunni consiglia loro di trovare un angolino, chiudere gli occhi e, in silenzio, ascoltare le sue favole per non separarsi e far continuare la magia che si era creata in classe. Un modo per non interrompere la didattica online ma soprattutto per creare empatia, emozione. La maestra Chiara ogni giorno sceglie delle storie che possano trasmettere una morale significativa, così da imparare qualcosa.

Attraverso i messaggi che arrivano ai bambini continua la sua opera educativa, insegna loro a dare valore al tempo perché il tempo è prezioso, a godere di questi giorni per stare vicino alla loro famiglia e ai nonni, a mettere in pratica gli insegnamenti sul rispetto di se stessi e degli altri e attuare le regole fondamentali sulla convivenza civile imparate a scuola. E grazie alla lettura la maestra riceve dei feedback positivi e le sue storie cominciano a essere riprese da altre mamme e nonne in molte regioni d’Italia. Un modo per essere vicini ai più piccoli e trasmettere loro della positività in questo momento difficile per tutti ma soprattutto per i bambini costretti a rinunciare alla compagnia dei loro amici e compagni di scuola. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it