VIDEO | "Good times" anche da casa grazie a Ghali

VIDEO | “Good times” anche da casa grazie a Ghali

Il brano è l'ultimo singolo di "DNA", il disco del rapper uscito lo scorso febbraio
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Ghali rallegra queste giornate di quarantena con il video di “Good Times”, da oggi su YouTube. 

Prodotto da Merk&Kremont, il brano, mescolando sonorità dance a contaminazioni quasi funk, parla dell’importanza di preservare i momenti di felicità:  i  good times appunto, forse oggi più importanti che mai. Il messaggio di positività, sostenuto da un ritmo incalzante e sottolineato da un fischiettare allegro, assume involontariamente un sapore diverso all’interno di questo momento di crisi; diventa un messaggio di resistenza e speranza.

Proprio per trovare un modo di stare insieme con i propri fan in questi pomeriggi di necessaria solitudine, Ghali ha scelto di girare un video della canzone utilizzando per la prima volta in Italia la diretta condivisa di Instagram. Registrando lo schermo, Ghali ha attraversato i salotti di centinaia di italiani (e non) che hanno partecipato ad un grande karaoke collettivo finalizzato alla realizzazione del video diretto da Giulio Rosati.Sono state tre le dirette che hanno generato complessivamente oltre un milione di contatti. Così, Ghali ha tentato di offrire un’evasione in questo tempo di isolamento creando un’occasione di interattività e di condivisione del tutto nuova con il pubblico che in questo caso non ha “solo assistito” ad una diretta condivisa fra personaggi noti, ma è stato protagonista più che mai.

I record di “Good Times”

“Good Times” è stato certificato oro per la somma di stream e vendite superiori a 35.000 copie dopo aver debuttato a febbraio alla numero 1 della classifica ufficiale Fimi/GFK.

Classifica quest’ultima dove “DNA” – l’album di Ghali che contiene “Good Times” – è tornato alla prima posizione ad oltre un mese dalla sua pubblicazione e dopo aver raggiunto settimana scorsa, anch’esso la certificazione oro.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it