Dantedì, studenti di Ragusa ricordano il Sommo Poeta con un video

Dantedì, studenti di Ragusa ricordano il Sommo Poeta con un video

Realizzato dall'IC Portella della Ginestra di Vittoria
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

RAGUSA – Per la prima edizione del Dantedì del 25 marzo, la giornata che celebra Dante Alighieri, istituita dal Governo su iniziativa del ministero per i Beni e le attività Culturali, l’istituto ‘Portella della Ginestra’ di Vittoria, in provincia di Ragusa, ha realizzato un video dedicato a “La Divina Commedia” opera letteraria che ha consacrato il Sommo Poeta all’immortalità.

Nonostante l’emergenza sanitaria provocata dal coronavirus, le attività didattiche non si fermano e l’iniziativa, ha assunto forma virtuale. Sono le II e le III classi medie ad essere state coinvolte nel progetto dal dipartimento di lettere della scuola siciliana, in un lavoro multimediale iniziato domenica scorsa e terminato questa mattina.

“Mi sono emozionata a vedere il video realizzato dagli alunni,- dichiara alla diregiovani.it, la dirigente scolastica Daniela Mercante– ad ascoltare le loro voci. Noi amiamo l’Italia e Dante è il simbolo dell’unità del nostro Paese. I ragazzi hanno dimostrato con passione, con entusiasmo, con competenza di tenere alla propria terra e a tutti coloro che hanno contribuito a renderla così prestigiosa”.

In un video della durata di 7 minuti, i giovanissimi studenti hanno interpretato le terzine dei canti danteschi e, coadiuvati dai loro insegnanti, hanno montato il lavoro corredato di disegni dedicati al poeta fiorentino. Dante, Virgilio, Beatrice, Caronte figurano tra le immagini realizzate, in omaggio al poeta che per primo credette nella lingua volgare e che per questo è considerato il padre della lingua italiana.

“In un momento di lontananza fisica, provocata dall’emergenza sanitaria che stiamo affrontando- ha concluso la vicepreside Valentina D’Amico- riscoprire i versi dell’opera di Dante, così distante dal nostro tempo, ci unisce più che mai”. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it