Al via la sesta edizione del premio nazionale “Giovani comunicatori”

Iscrizioni aperte fino al 30 aprile

Nonostante l’emergenza Coronavirus, torna anche nel 2020 e si rinnova nel segno della sostenibilità e della responsabilità sociale d’impresa il premio “Premio Giovani comunicatori” giunto alla sesta edizione e realizzato da AGOL – Associazione Giovani Opinion Leader, network di giovani professionisti nato a marzo 2014 con l’obiettivo di favorire il rinnovamento della leadership manageriale del nostro Paese attraverso il dialogo intergenerazionale. Le iscrizioni alle cinque categorie del premio partiranno oggi e dureranno fino al 30 aprile sul sito www.premioagol.com.

Diversity & Inclusion, dedicata alla comunicazione e alla valorizzazione delle differenze in azienda e Corporate Social Responsibility, rivolta a comunicare le ricadute sociali dell’attività d’impresa sono le due nuove categorie del premio, patrocinato da ANG – Agenzia Nazionale per i Giovani, e con Generali Italia come main partner. Il contest ha permesso ai giovani vincitori di entrare nel mondo del lavoro e di maturare importanti esperienze nelle relazioni pubbliche, grazie ad un gruppo di partner che riunisce aziende di livello internazionale (A2A, Coca-Cola Italia, Creval, Neopharmed Gentili) e università di prestigio.

All’iniziativa partecipano inoltre IED, IULM, Roma Tor Vergata, Università di Cassino, Università Guglielmo Marconi, Running Academy. Partner tecnici sono SG-Core, Edelman, Baglioni Hotels & Resorts, Dabliu Fitness e Benessere, The New’s Room. Main Partner: Agenzia di Stampa DIRE

I partecipanti che si registreranno sul sito scegliendo una delle 5 categorie: Diversity & Inclusion, Corporate Communication, CSR, Social Media Strategy, Public Affairs e Comunicazione Istituzionale, e una delle 2 fasce di partecipanti (“Studenti Universitari” dedicata ai laureandi tra i 18 e i 25 anni e “Giovani professionisti” per occupati under 35 nel marketing e nella comunicazione) riceveranno poi le tracce (o brief) che dovranno interpretare in maniera innovativa per superare la valutazione del Comitato Scientifico e vincere i premi messi in palio: master e stage presso aziende e università partner per la categoria studenti e, per i giovani professionisti, un premio in denaro.

Ogni progetto sarà poi vagliato dal Comitato Scientifico, formato da professionisti delle aziende partner, che valuterà non solo la creatività e la rispondenza al bando ma anche e soprattutto la concreta fattibilità dell’elaborato.

In particolare, i brief per la categoria “Diversity & Inclusion” saranno redatti da Generali Italia (studenti e professionisti);
categoria “CSR” Neopharmed Gentili (studenti e professionisti)
categoria “Corporate Communication” Coca-Cola Italia (studenti e professionisti);
categoria “Public Affairs e Comunicazione Istituzionale” A2A (studenti e professionisti);
categoria “Social Media Strategy” – CREVAL (studenti e professionisti);

Il Premio AGOL si conferma quindi un’occasione ghiotta per giovani desiderosi di mettersi alla prova e di entrare nel mondo del lavoro interfacciandosi con importanti protagonisti del settore.

2020-03-30T15:54:52+02:00