ARF! “Aspetteremo insieme il momento giusto e faremo festa insieme”

"Nessuno mette il fumetto in un angolo". Il Festival romano di Storie, Segni & Disegni era in programma al Ragusa Off dal 22 al 24 maggio

Roma – “Stay home, stay safe. Stay ARF!”. La festa a fumetti di ARF! è solo rimandata. Sui social il Festival romano di Storie, Segni & Disegni annuncia lo stop della manifestazione in programma dal 22 al 24 maggio al Ragusa Off. La buona notizia è che le call per gli artisti (Job ARF! / Self ARF! e ARFist Alley) restano comunque aperte.

  Nel frattempo, la voce del Festival resta forte con «COme VIte Distanti»: il racconto collettivo che coinvolge, tavola dopo tavola, giorno dopo giorno, molti tra i pesi massimi del Fumetto italiano. Un libro, già in pre-order dal 25 marzo – il cui il ricavato sarà interamente devoluto da ARF! a sostegno della raccolta fondi dell’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani.

E, come da tradizione, quelli di ARF! non rinunciano al pesce d’aprile. Sui canali del festival stamattina sono comparsi una serie di manifesti: «Finalmente annunciate le nuove date di #ARF6!
Il festival si terrà contemporaneamente in date diverse a Torino, Napoli, Bologna, Lucca, Treviso e, ovviamente, a Roma!»

92022635_1723548324452845_7651139725612285952_n
91507492_1723548197786191_2194772230066405376_n
91532358_1723547887786222_4620554369979383808_o
91799928_1723547961119548_6321045167868477440_n

Precedente
Successivo

Uno scherzo ma anche un invito a mantenere ordine, perché presto la festa ricomincerà e ognuno avrà le sue giornate.

91463873_1723548247786186_2864011109256396800_o
91282879_1723548041119540_4260494977949237248_n

Precedente
Successivo

2020-04-01T11:43:57+02:00