Chiara Ferragni nel mirino del revenge porn su Telegram. Interviene Fedez

Chiara Ferragni nel mirino del revenge porn su Telegram. Interviene Fedez

Le parole del rapper e l'aiuto degli utenti del web
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Telegram in questi giorni è diventato la casa del più grande network di revenge porn, ovvero la condivisione pubblica di immagini o video a sfondo sessuale tramite internet senza il consenso o la consapevolezza di minorenni e non: un vero e proprio stupro ma virtuale durante cui si incita alla pedopornografia e al femminicidio. Sulla chat di messaggistica instantanea compaiono molti gruppi con il nome di ‘Stupro tua sorella 2.0’, con oltre 30mila iscritti, che sono stati segnalati da moltissimi utenti del web che hanno mandato Telegram tra i trend di Twitter. Moltissime le richieste di segnalare e denunciare questi gruppi.

In uno di questi gruppi ci sarebbe finita anche Chiara Ferragni. In chat sarebbe stata pubblicata una foto che ritrae l’imprenditrice digitale nuda: uno scatto ritoccato in cui sopra il corpo nudo di una sconosciuta c’è la testa della Ferragni. Gli utenti del web si sono subito attivati per segnalare l’accaduto a Fedez.

Stiamo contattando la polizia postale, grazie della segnalazione ragazzi“. Queste le parole del rapper per ringraziare il supporto del popolo della rete. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it