Pillow Challenge, in quarantena la sfida social è vestirsi con il cuscino

Pillow Challenge, in quarantena la sfida social è vestirsi con il cuscino

Da Giulia De Lellis a Paola Turani: ecco i volti noti che hanno accettato la sfida
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La sfida social del momento è la ‘Quarantine Pillow Challenge‘, che consiste nell’usare il cuscino come fosse un vestito. Tra le tante influencer che hanno partecipato, come Giulia De Lellis, c’è chi ha deciso di osare vestendosi con un’asse da stiro. 

PAOLA TURANI

GIULIA DE LELLIS

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Spring/Summer 2020✨ #quarantinepillowchallenge

Un post condiviso da Giulia (@giuliadelellis103) in data:

GIULIA VALENTINA

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Quando ti obbligano ad alzarti dal letto 🛏 #QuarantinePillowChallenge

Un post condiviso da Giulia Valentina (@giuliavalentina) in data:

SONIA LORENZINI

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ho visto in giro che sta andando di moda questa cosa dei cuscini ma io preferisco la versione Desperate Housewife…. dite che vale anche così ?!😂 #ironchallenge

Un post condiviso da Sonia Lorenzini (@sonia__lorenzini) in data:

STYLE BY NELLI

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Laundry Day 💙✌️ ———————— #pillowdress #quarantinepillowdress #nakd #nakedplanet #laundry #laundryday

Un post condiviso da @ stylebynelli in data:

AIDA DOMENECH

SABRINA GHIO

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Le serate ai tempi della quarantena…🐰💓 #outfitoftheday #quarantinepillowchallenge

Un post condiviso da S A B R I N A G. (@sabrinaghio) in data:

ALICE BASSO

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

#quarantinepillowchallenge 👗 E il cuscino muto!

Un post condiviso da ALICE BASSO🇮🇹 (@alicebasso) in data:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it