Casatiello di Pasqua: la ricetta di Antonino Cannavacciuolo

Casatiello di Pasqua: la ricetta di Antonino Cannavacciuolo

Con un po’ di pazienza tutti possono riuscirci!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

La Pasqua è ormai alle porte, ma con la quarantena per l’emergenza coronavirus pasticcerie e gastronomie e siamo impossibilitati a comprare qualche prelibatezza tipica per festeggiarla. E allora perché non farlo con le nostre mani?
Oltre a uova di cioccolato e colombe, tra i piatti più caratteristici della Pasqua c’è il casatiello napoletano.
La ricetta che vi proponiamo è quella dello chef Antonino Cannavacciuolo, tratta dal libro “Il piatto forte è l’emozione. 50 ricette dal Sud al Nord”.
Con un po’ di pazienza tutti possono riuscirci!

Ecco il necessario di cui avrai bisogno per il casatiello.

Impasto:

700 gr di farina “00”
130 gr di strutto
25 gr di lievito di birra
500 ml di acqua
5 gr di zucchero
15 gr di sale
pepe q.b.

Per il ripieno:

300 gr di salame
150 gr di pancetta affumicata
100 gr di scamorza affumicata
100 gr di provolone piccante
50 gr di pecorino
50 gr di parmigiano
10 gr di strutto

Per guarnizione:

3 o 5 uova

Ecco la video ricetta di Ricettemania:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it