Disney + censura il sedere di Daryl Hannah in Splash

Le nudità dell'attrice coperte con il CGI

Con l’utilizzo del CGI, Disney+ ha censurato il sedere di Daryl Hannah nel film Splash – Una sirena a Manhattan.
La scena originale vedeva l’attrice baciare appassionatamente un giovane Tom Hanks prima di tuffarsi in mare completamente nuda, con il posteriore in bella mostra.

Nella nuova versione caricata sulla piattaforma streaming, i capelli sono stati allungati con il CGI, coprendo in modo grottesco il sedere.
Le nudità di Daryl Hannah sono state censurate anche in altre scene del film.

Non è la prima volta che Disney fa qualche modifica ai prodotti caricati sulla piattaforma. In Lilo & Stitch, ad esempio, è stato scelto di far nascondere Lilo in un cartone della pizza piuttosto che in una lavatrice, per evitare che i bambini possano “copiare” un comportamento pericoloso.

2020-04-14T14:33:09+02:00