Il mio problema più grande é che non so cosa fare durante le giornate…

Ciao, ho letto di questa possibilità del sostegno psicologico sul sito del Miur e vi ho contattato tramite whatsapp che mi hanno detto di dire direttamente qua le mie cose. Il mio problema più grande é che non so cosa fare durante le giornate, su Internet c’è scritto di giocare con i genitori ma mia madre é una infermiera e mio padre lavora nell’ambito alimentare e quindi tutti e due in prima linea contro il corona virus. Mio fratello invece é incazzato con il mondo e non lo si può toccare. Mi potete aiutare sono distrutto. 
Grazie e a presto

Valentino


Caro Valentino,
ti ringraziamo per averci contattato, comprendiamo che non è facile in questo momento stare in questa situazione. La tua routine è cambiata e ti senti disorientato e solo a vivere queste giornate. Diventa importante non perdere la fiducia e continuare ad avere dei punti di riferimento durante la tua giornata, ad esempio impiegare una parte del tempo ad adempiere agli impegni scolastici, dedicare altri spazi per le tue passioni. Ad esempio, con l’utilizzo dei social puoi organizzare delle videochiamate con i compagni con cui potere giocare e svolgere i compiti. I social, le chat ed i video rappresentano un modo per rimanere in contatto con il mondo e intrattenere dei rapporti con gli altri, per non perdere i contatti e non sentirti da solo. Inoltre, potresti provare a parlare con tuo fratello del disagio che state vivendo entrambi, in modo che possa sciogliere quella tensione e quella rabbia. Se il dialogo diventa difficile puoi pensare di scrivergli (una lettera, un messaggio, un email) in cui esprimi il tuo dispiacere per la situazione difficile tra di voi e provare a proporre di impiegare il tempo per fare delle cose insieme, oppure dove ognuno può insegnare all’altro qualcosa che non sa fare o non conosce. Affrontare con queste modalità le incomprensioni con tuo fratello potrebbe servire ad allentare le tensioni. Capiamo che è difficile, devi fare appello a tutte le tue risorse e le tue qualità, siamo sicure che sono davvero tante, per affrontare nel modo più sereno possibile questa quarantena.
Speriamo di esserti stati di aiuto!
Torna a scriverci per qualsiasi dubbio
Un caro saluto!

15 Aprile 2020