Al via seconda edizione di 'Noi, il cibo, il nostro pianeta In action'

Al via seconda edizione di ‘Noi, il cibo, il nostro pianeta In action’

Il concorso di Fondazione Barilla Center for Food e Nutrition
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Fino al prossimo 15 maggio è aperta la seconda edizione del concorso educativo ‘Noi, il cibo, il nostro pianeta In action’ realizzato da Fondazione Barilla Center for Food e Nutrition per incoraggiare studenti e docenti ad approfondire i temi della sostenibilità alimentare e ambientale e a renderli propri attraverso la creazione di progetti didattici che coinvolgano la classe in relazione con il territorio, il tessuto urbano e/o la municipalità.

L’iniziativa è rivolta agli istituti scolastici italiani di ogni ordine e grado e alle scuole italiane all’estero, facenti parte del Sistema della Formazione italiana nel Mondo. Per iscrivere le classi che intendono partecipare e presentare gli elaborati basta collegarsi su https://www.educazionedigitale.it/noiilciboilpianeta/concorso/
La Fondazione Barilla intende premiare tre progetti didattici in tutto, con un buono del valore di 300 euro per la classe e di un buono di 300 euro per il docente/i da spendersi in libri e materiale didattico. Per le scuole italiane all’estero facenti parte del Sistema della Formazione italiana nel Mondo, l’intero importo (del valore di 600 euro) verrà consegnato alla scuola, tramite donazione, che provvederà in modo indipendente alla suddivisione del montepremi.

La scuola di appartenenza dei vincitori riceverà un attestato di merito. La cerimonia di premiazione avverrà, durante una giornata del Festival dello Sviluppo Sostenibile, promosso da ASviS (Alleanza Italiana per lo sviluppo Sostenibile), in una data compresa tra maggio e giugno 2020 che verrà indicata successivamente.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it