Il Signore degli Anelli, la saga di Peter Jackson arriva finalmente in tv

Il Signore degli Anelli, la saga di Peter Jackson arriva finalmente in tv

Appuntamento lunedì su Canale 5
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – L’attesa è finita: la saga de Il Signore degli Anelli può finalmente debuttare in prima serata su Canale 5. Rinviato a causa della messa in onda di Animali Fantastici – I crimini di Grindewald, l’appuntamento con Il Signore degli anelli – La compagnia dell’anello, primo film della saga, è per lunedì 27 aprile alle 21.45. 

Il Signore degli Anelli (The Lord of the Rings, questo il titolo originale) è una trilogia colossal fantasy co-prodotta, co-scritta e diretta del regista neozelandese Peter Jackson, basata sull’omonimo romanzo scritto da J. R. R. Tolkien. La saga è composta da Il Signore degli Anelli – La Compagnia dell’Anello (uscito al cinema nel 2001), Il Signore degli Anelli – Le due torri (uscito al cinema nel 2002) e Il Signore degli Anelli – Il ritorno del re (uscito al cinema nel 2003).

LA COMPAGNIA DELL’ANELLO, LA STORIA

Il malvagio Sauron, re di Mordor, forgia 20 anelli magici che dona ai signori delle altre Sette che vivono nella Terra di Mezzo tenendo per sé ‘L’Unico’, l’anello che dà a chi lo indossa la supremazia sugli altri. Scoperto l’oscuro disegno, i 19 signori ingaggiano una sanguinosa battaglia contro Sauron. Ma Isildur – colui che ha tolto l’anello dal dito di Sauron – si rifiuta di gettarlo nelle Gole del Destino, dove il fuoco avrebbe potuto porre fine al suo potere. Così Sauron è sconfitto, ma fino a quando l’Anello esiste c’è una possibilità che egli un giorno ritorni. Prima di morire per mano degli orchetti, Isildur getta l’Anello in un fiume dove, tempo dopo, viene ripescato da Smeagol che si trasforma in Gollum, una creatura malefica. Bilbo riesce a sottrargli l’Anello e a consegnarlo al cugino Frodo. Tocca a lui, insieme alla ‘Compagnia dell’Anello’, portare ‘L’Unico’ alle Gole del Destino prima che Sauron lo rivendichi per i suoi oscuri progetti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it