Ministra Azzolina: "Maturità in presenza, a breve ordinanza"

Ministra Azzolina: “Maturità in presenza, a breve ordinanza”

Per settembre tre scenari, ipotesi ritorno a gruppi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “L’esame di maturità sarà in presenza, a breve pubblicheremo l’ordinanza in merito. Verranno interrogati in media cinque ragazzi al giorno. La bocciatura sarà possibile ma basterà studiare per evitarla”. Lo ha detto la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, ai microfoni di Rai News.

PER SETTEMBRE TRE SCENARI, IPOTESI RITORNO A GRUPPI

“Per il ritorno a scuola a settembre si prospettano tre scenari: il primo, quello più auspicabile, con il ritorno alla normalità così come la conosciamo; il secondo a gruppi, con una parte in aula e l’altra a distanza; il terzo, con il coronavirus ancora molto aggressivo, che tutti vorremmo evitare”. 

AMBIENTI ISTITUTI A DISPOSIZIONE DEI PIÙ PICCOLI DA LUGLIO

“Per luglio e agosto stiamo pensando di mettere a disposizione cortili e palestre delle strutture scolastiche per i più piccoli. Non verrà utilizzato il personale scolastico ma volontari del terzo settore e associazioni. Anche per quel che riguarda maggio, sono al vaglio diverse soluzioni”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it