9 maggio bene comune, il video che racconta l'Europa ai bambini

9 maggio bene comune, il video che racconta l’Europa ai bambini

L'iniziativa del gruppo 'Spaesati' in occasione della festa dell'Europa
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “In occasione della festa dell’Europa, il 9 maggio, abbiamo deciso di provare a raccontare il senso profondo di questa festa con le voci di alunni e alunne in un video”.

Così a diregiovani.it Daniela Martinelli spiega l’iniziativa del gruppo ‘Spaesati’ che da 15 anni si occupa di cittadinanza europea collaborando con scuole di tutta Italia.  Il 9 maggio è la festa dell’Europa che quest’anno compie 70 anni, un’occasione per celebrarne le origini e i meriti come quello di aver portato la pace, segnando la fine della seconda guerra mondiale e l’inizio del processo di integrazione europea.

“Oggi per noi questa pace è scontata ma è il frutto di decisione importanti prese durante gli anni- ha sottolineato Francesco Pigozzo– quello che noi ci sforziamo di portare agli studenti e alle studentesse è un punto di vista di appartenenza all’Europa senza gli stereotipi con i quali si è soliti narrarla”.

Un punto di vista che invita gli alunni e alunne a riflettere e fare tante domande alle quali i fondatori di ‘Spaesati’ risponderanno collegandosi in questi giorni online nelle classi di scuole milanesi come l’istituto comprensivo ‘Thouar Gonzaga’.

“Si dice di solito che bambini e bambine rappresentino il futuro ma in realtà anche nel presente possono fare tantissimo- ha concluso Pigozzo- bambini e bambine possono infatti porre questioni adesso e che possono essere affrontate oggi, la questione climatica ne è un esempio”.

Per info e contatti: https://vleu.awareu.eu/  mail spaesati@awareu.eu

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it