Maturità, Usr Puglia: "Completate commissioni esami"

Maturità, Usr Puglia: “Completate commissioni esami”

L'annuncio della direttrice generale Anna Camilleri
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Si conclude con esito positivo la copertura di tutte le 970 commissioni di esame di stato della scuola secondaria di secondo grado previste per la scuola pugliese per l’anno scolastico 2019/20, con la disponibilità di un numero corrispettivo (se non maggiore) di presidenti”.

Con una nota diffusa oggi, l’Ufficio scolastico regionale della Puglia raffredda le polemiche sulla mancanza di presidenti di commissione in vista della maturità 2020.

“Non posso non rivolgere un sentito e forte ringraziamento a tutti coloro, dirigenti e docenti, che hanno espresso la disponibilità in parola, contribuendo sicuramente a dare un rasserenamento ad alunni e famiglie che stanno per intraprendere questa ultima fase del loro ciclo scolastico al termine di un anno scolastico sicuramente complesso- ha commentato la direttrice generale dell’Usr Puglia, Anna Cammalleri- non finisce qui tuttavia il lavoro di supporto e affiancamento agli esami che sarà svolto dall’Ufficio scolastico regionale, giacchè si proseguirà con azioni di approfondimento sulle ordinanze ministeriale appena emanate, rivolte a tutti i dirigenti scolastici e, a seguire, con incontri con tutti i presidenti di commissioni appena le stesse saranno costituite”.

Nella nota, la direttrice generale ha anche annunciato l’allestimento di una task force di supporto e vigilanza, che sarà operativa su tutti i territori provinciali a partire dai primi di giugno per il primo grado e dal 17 giugno, data di avvio degli esami, per il secondo grado.

“Nella consapevolezza del grande lavoro che tutta la comunità scolastica, con passione e dedizione, ha messo in campo in questi mesi davvero eccezionali, esprimo ora un pensiero agli alunni e alle loro famiglie, di vivere queste ultime fasi con serenità, con successo, e con il gusto di un ricordo positivo, quello degli esami, che comunque rimarrà importante nella vita”, ha concluso Anna Cammalleri.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it