Milano, l'Ic Madre Bucchi 'rimanda' l'ultimo giorno di scuola

Milano, l’Ic Madre Bucchi ‘rimanda’ l’ultimo giorno di scuola

Vicepreside Claudia Rumi: "Piano di attività volontarie fino al 26 giugno
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

MILANO – La scuola è finita, la scuola continua. È il caso dell’istituto comprensivo paritario ‘Madre Bucchi’ di Milano dove le classi di primaria e secondaria di primo grado potranno continuare a frequentare fino al 26 giugno.

“Ma non faremo didattica- racconta la vicepreside Claudia Rumi a diregiovani.it- Il preside ha chiesto ai docenti la disponibilità a continuare a collegarsi coi ragazzi. Così ognuno di noi si inventa delle attività. Oggi, come ultimo giorno e fino a venerdì, abbiamo partecipato alla caccia al tesoro virtuale del comune di Milano; da domani faremo laboratori di giornalismo nell’ambito del progetto ‘La scuola fa notizia’ con l’agenzia Dire e organizzeremo un passaggio di testimone dalla classe terza alla prima e seconda; in generale, ogni collega sta pensando ad attività coerenti con le proprie materie: giochi informatici o matematici o di enigmistica, laboratori di poesia, lingua straniera o musica. È  un modo per far sviluppare ulteriormente le competenze dei nostri ragazzi. Inoltre, vogliamo essere di sostegno alle famiglie, che infatti hanno ben accolto la nostra proposta e possono scegliere se fare partecipare i figli come alternativa a oratori e campi estivi”, conclude Rumi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it