Da Miami il latin pop di Matteo Markus Bok. Fuori "Hablále claro"

Da Miami il latin pop di Matteo Markus Bok. Fuori “Hablále claro”

Guarda il lyric video
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – È su tutte le piattaforme da oggi “Háblale claro”, il nuovo singolo di Matteo Markus Bok. 

A Miami, nonostante la lontananza da casa e l’improvvisa emergenza Coronavirus, il cantante ha iniziato a collaborare costantemente con produttori del calibro di Yarek Orsini “Yo-Yo” (producer che ha lavorato con Cosculluela, Bad Bunny, Daddy Yankee e molti altri artisti), Jaime Coscu e Antonio Baglio (mastering engineer di Tiziano Ferro, Laura Pausini e Ricky Martin, pluripremiato ai Grammy e Latin Grammy), per continuare a inseguire un sogno che coltiva fin da quando aveva solo 9 anni: fare musica.

Dall’esperienza con Yarek Orsini “Yoyo” e Antonio Baglio arriva “Háblale Claro”, il primo frutto dell’immersione nell’universo latino-americano di Matteo. Un brano che profuma d’estate e che promette di conquistare le playlist degli ascoltatori con il fascino pulito di un talentuoso interprete e il ritmo seducente di una potenziale hit radiofonica estiva.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it