Dal Lockdown il mio ciclo sembra non essere più regolare...

Dal Lockdown il mio ciclo sembra non essere più regolare…

Cari Esperti,
ho 23 anni e dal lockdown il mio ciclo sembra non essere più quello di prima, è completamente irregolare.
Ho iniziato a marzo con mestruazioni ravvicinate e flussi meno abbondanti che sono seguitati fino a maggio.
Adesso sembra che ci sia un piccolo miglioramento ma comunque mi sembra di essere completamente sfasata anche a livello umorale.
Inoltre, ho molti foruncoli e spesso mi capita, durante l’ovulazione di avere crampi bassi.
Vorrei consultare la ginecologa per avere un consiglio su come gestire questo periodo. Devo preoccuparmi?

Vale, 23 anni


Cara Vale,
è possibile che ci sia un’alterazione ormonale che ti porta ad avere un cambiamento di frequenza ed intensità del flusso mestruale.
Possono verificarsi, soprattutto in giovane età, variazioni del ciclo mestruale senza significare una condizione allarmante.
Questo può avvenire a causa di oscillazioni ormonali, cambiamenti stagionali, di dieta ma anche a causa dello stress.
Se tale variazione corrisponde con il periodo del lockdown potrebbe essere connessa ad uno stato di stress o tensione che hai vissuto.
Non sappiamo molto di te ma possiamo ipotizzare che la situazione vissuta in quarantena in qualche modo abbia avuto ripercussioni su di te, come su tutta la popolazione.
Le preoccupazioni vissute nei mesi più intensi dell’epidemia potrebbero essere connesse con questa situazione di disagio che stai vivendo.
In ogni caso, aldilà delle tensioni,  lo stravolgimento delle abitudini può influire su una variazione di questo tipo.
Ti suggeriamo di monitorare la situazione e di procedere contattando la tua ginecologa.
Insieme potrete valutare se intervenire attraverso una terapia ormonale in grado di regolarizzare il ciclo mestruale.
Speriamo di averti fornito informazioni utili.
torna a scriverci se ne senti il bisogno.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it